...CONTENTI?

giovedì 17 ottobre 2013

Washington Tremlett, Black Tie.

2008

e' una rosa, molto bella, ma sintetica, come se il geraniolo e gli antranilati (tuberosa ricostruitia), le pyrazine (noce), il safraleine, a nient'altro servissero se non a ruotare così rapidamente attorno alla rosa ricostruita prepotenemente al centro da dissolverne i contorni.
Patchouli e sandalo, vaniglia e muschi sono vittime del disegno centrale e non dei corollari.
La ricostruzione di rosa al centro di Black Tie è l'intero profumo, di durata irreale per una rosa, con quelle vette di acido fenilacetico...
Un gran bel casino, che non è già più il fiore al momento della spruzzata.
E il giorno dopo è ancora una gigantesca rosa di plastica.
Può piacere, è l'incubo certamente per chi della rosa ha una idea realistica e confortevole.

Etichette s*****ine, che sembrano stampate con quel che rimaneva di toner nella stampante della Barbie della Maria Jole...
Washington Tremlett è un marchio americano, dei soliti: fondato tra Adamo ed Eva, 1804 par di ricordare, va bene, contenti loro...
(lavorano in realtà dal 2008)...

Rating: 1/5

Nessun commento:

Posta un commento

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0