...CONTENTI?

venerdì 13 dicembre 2019

TU & IL TUO VETJVER JICKIEL®.


Cercano invano e corrono dappertutto, 
ma non vanno da nessuna parte. 

In un mondo polverizzato che corre veloce, 
TU divieni l'unica certezza. 

VETJVER  JICKIEL®. 
E' IL NOSTRO SEGRETO. 

Contatti: <jicky2.0@gmail.com>

 

Potrebbe interessarti anche questo post: 

 

Come trovare il Profumo Jickiel® che fa per Te?

 

Altamente raccomandato: "Formula di raro virtuosismo, che raggiunge mirabili altezze, eseguita tante volte quanto il perfezionismo più estremo poteva comandare. Il risultato è celestiale. Profumo magnifico ed esaltante, di intenso godimento trasversale ed esteso". "Sirio", Griselda® Parfums.

Disegno, colori, scritte di Griselda (2017/2018).
Così come la scelta della cornice e dei dettagli grafici.

"Formula di raro virtuosismo, che raggiunge mirabili altezze, eseguita tante volte 
quanto il perfezionismo più estremo poteva comandare. Il risultato è celestiale.
Profumo magnifico ed esaltante, di intenso godimento trasversale ed esteso".

S.D.


Nelle parole di Griselda: "E' un paradiso di profumo. E' più che bello, è Angelico. Credo veramente che il nostro Sirio piacerà a tutti"... 

Così ancora ebbe a dire (da un appunto ideativo del 2017): "Vedo un angelo luminoso che ha i capelli d'oro fiammeggianti, è bellissimo ed è anche una stella misteriosa che brilla nel cielo. Ha un viso bellissimo. E' forte e maestoso e protettivo [...] l'ho chiamato Sirio".

 

Note Composizione: 

 

Blend di agrumi (superselezione di essenze di: bergamotto, mandarino verde, arancio rosso, limone, yuzu).
X
Sandalo Mysore (1994, qualità monumentale nel delizioso invecchiamento).
Sandalo Indiano.
Bois de Rose (Brasile).
Assoluta di fiori d'arancio (Italia).
Pimento.
Gelsomino (Marocco).
Gelsomino (Francia).
X
Assoluta d'Iris 75% irone.
Concreta d'Iris 15% irone.
Assoluta d'Iris Esclusiva Jickiel®.
Ambra Grigia Esclusiva Jickiel®.
X
X
Muschio di Cervo Esclusiva Jickiel®.
Zibetto Balqis Jickiel®.
Tonka Abs.
X
Piperonal 100% (non il replacer).
Ginepro. 
Vaniglia Bourbon Abs. (Madagascar), frazione supertecnica.
Captive II.
X
Ylang Abs. Super (Isole Comore).
Civetone.
Muscone.
Irone Alpha. 
Ambroxan. 
Captive III.
Blend Jickiel® muschi bianchi.
X


"Sirio" Griselda® Parfums feat. Jickiel®

è disponibile nelle concentrazioni seguenti:

 

Eau de Toilette,

Extrait de Parfum.

 

Contacts: <jicky2.0@gmail.com>

giovedì 12 dicembre 2019

Griselda e il "Diploma" dell'Unicef.


Oggi siamo andati a trovare Griselda, la nonna profumiere più anziana del mondo. Per portarle quello che le serve di più controllando che nulla le manchi, per sostenerla nei suoi momenti meno allegri e per trascorrere del tempo assieme, ragionando di tutto e creando nuove cose. Di solito, le facciamo assistenza alla deambulazione, così che possa camminare in sicurezza. Poi la portiamo a spasso sulla sedia a rotelle, per la struttura dove suo malgrado è costretta a vivere per le assurdità delle regole del mondo in cui viviamo. Ma prima di tutto, ci ha accolti con una divertente novità:

"Ciao Cari, guardate... mi hanno appena consegnato il diploma dell'Unicef... Ho fatto tante pigotte sapete? Belle bambole di pezza per aiutare i bambini del terzo mondo, e così mi hanno dato questo diploma...
La mia prima bambola l'ho costruita nel... avevo 8 anni. Esatto 1931! Nel tempo, ho fatto tante bambole per tutta la contrada nella quale abitavo, poi tutto il resto"...

Ma c'è qualcosa che non sai fare? 

"Sì, non sono mai stata portata per le cose cattive e non ho mai imparato a ballare il twist... Eh, così... Ben ben... E... Come vanno Lettre Rose e Sirio"? 

Benissimo. Ci sono ordini. Chi li sente li loda e li desidera. Senti qua (Lettre Rose), dài che non è solo da ragazza... E' un capolavoro. Come lo è il tuo Sirio, mo-nu-men-to di luce. Ma ci abbiamo lavorato con tanta passione, dedicando loro talmente tanto tempo e risorse, che non poteva essere diversamente. Sei stata bravissima. E adesso, quanti baci ti dobbiamo dare?  

"Tanti"!

Disegno, colori, scritte di Griselda (realizzato per Lettre Rose tra 2017 e 2018).

martedì 10 dicembre 2019

VETJVER JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. Тому що ти ще нічого не бачив!


Піднесіть жебрака із землі, щоб посадити його серед правителів свого народу.


Parce que tu n'as encore rien vu...


لأنك لم تر شيئا بعد

Піднесіть жебрака із землі, щоб посадити його серед правителів свого народу.

domenica 8 dicembre 2019

OLFATTINA. Dove dichiariamo ufficialmente decaduto il termine "mouillette" (per la lingua italiana).


Non è tollerabile, che in europa (scritto così) si imponga quel solito idioma tronco a scapito delle altre lingue ed in particolare a scapito della nostra solenne e melodiosa lingua. Oggi è ...domenica, siamo dentro un fine settimana, eppure molta gente non lo chiama come dovrebbe chiamarlo, perché lo chiama week-end... Se vi volete bene, lo chiamate fine settimana. Se invece vi odiate ed odiate questo paese, chiamatelo pure week-end. Anche in profumeria la fanno da padrone i termini stranieri, soprattutto francesi. In molti casi si dice, non c'è alternativa. Spiacenti, ma si tratta di giustificazioni di limitatezza e di resa. Il nostro paese non può continuare a darsi via così: non c'è amore di gruppo, nè amor proprio. A noi non va. Non è per niente giusto. 
In Italia non si fanno più figli. E' un fatto allarmante sul quale è sempre utile riflettere. [...] similmente i linguisti notano che nella nostra lingua non si creano nuovi termini da troppo tempo, in favore di adozioni terminologiche spesso astruse che di fatto ci annientano. Così, l'autodistruzione in atto galoppa verso il finale che possiamo immaginare, e a noi non va. Non è giusto per niente. Tagliamo qui [...], il preambolo.

Il termine che stiamo per presentare ci appare molto valido. E' la sostituzione del termine francese "mouillette", ed avrebbe più di una semplice ragione per riuscire a scalzare quello. 
"Mouillette" è il pezzo di pane oblungo che s'usa inzuppare nell'uovo... scottato o semi cotto (detto tanto per farci del male "alla coque"). O in altro liquido, altro pezzo allungato di pane, etc. 
"Mouille" in francese è bagnato, inzuppato, intinto. 
Cioè a dire, se ragioniamo sul termine "mouillette" capiamo che è un termine migrato dalla cucina (francese) alla profumeria, senza troppi sforzi di adattamento logico, in quanto l'oggetto inzuppato nel termine muore, è bagnato, fine. Che ne fai se è bagnato di qualcosa? Lo metti in bocca? Lo butti? Lo annusi? Non si sa... Il termine non ha nessun riferimento all'olfatto.
C'è poi un problema fonetico, le vocali "o" e "u" in successione sono terribili, perché tendono a suscitare disgusto. Ci sono studi sull'argomento, ma vogliamo essere brevi. Vi basti pensare alle onomatopee fumettistiche. Le due vocali indicate, sono tipiche in successione ("ou"/"uo"), delle onomatopee che stanno per il vomito, nel suono di rigurgito, o per il boato di schifo da stadio, etc. Non è il migliore dei termini possibili, e non è nemmeno italiano. Se ci riferiamo a quella lingua rapida (non sempre in verità) e praticona, da commercianti e canzoncine che è l'inglese, troviamo "paper-strip"... "Striscia di carta", è alquanto demente (e non ha nessun riferimento all'olfatto). 
Per non parlare di cretinate composte lunghissime come "Scent Blotter Strips" o "Fragrance Tester Strips"... Però l'italiano non ha niente di meglio... Si dice, e fino ad oggi è andata così... Di solita rassegnazione. 

La nostra proposta è specifica, si adatta esattamente alla profumeria e non sembra avere i difetti della rigida concorrenza. In più giochiamo 9 lettere contro 10 e 10. In questo modo, non rimane nemmeno la scusante della preferenza, in una società molto veloce, per la brevità lessicale...

Proponiamo di sostituire il termine "mouillette" (e "paper-strip"), con il termine (assolutamente inedito): "olfattina". 

Olfattina: s.f. strisciolina di carta usata per testare i profumi (s.f.pl. "olfattine").

J!cky 2.0

sabato 7 dicembre 2019

Del potere della MET®. MicroEncap® Technology By JICKIEL®. Ex tenebris ad lucem.


La MicroEncap® Technology (MET®) è una metodologia tecnica, che permette di incapsulare, secondo gradienti di intensità (Thickness/spessore) variabili, alcune tipologie di "ingredienti", impedendo loro di fondersi nella composizione e di stabilire consueti legami con le alte componenti caratterizzanti il profumo. Il materiale microincapsulato modifica le proprie caratteristiche termodinamiche; per esempio, subisce una riduzione nella tensione di vapore (con rif. variabilità sostanze volatili). Rimane stabile a temperature di conservazione molto al di sopra e molto al di sotto, di quelle che occorrono durante la conservazione di profumi, e prodotti analoghi, nel pre vendita e nel post vendita. Acquisisce maggiori doti di stabilità complessive, in particolare alla luce. 
Ad analisi visiva, ad occhio nudo, l'applicazione della MET® (nel suo range min/max) non è percepibile: la texture del profumo apparentemente non subisce modifiche. Solamente in seguito alla sua erogazione ed applicazione, ovvero nelle condizioni di normale fruizione del profumo, il sottile strato protettivo si dissolve e libera il materiale protetto (in Bloom Delay/fioritura differita), che si unisce così al coro aromatico, in un modo del tutto nuovo e strabiliante. 
Fattori come l'evaporazione dell'alcool e la naturale umidità ambientale rendono possibile la disgregazione dei reticoli conosferici formati dalle nostre microcapsule. 
Grazie alla tecnologia che vi presentiamo, le cosiddette note di testa (ad esempio) pospongono la loro piena manifestazione al punto da estendersi e persino ricollocarsi in qualità di note di cuore. E molte delle cosiddette note di cuore sottoposte allo stesso trattamento di microincapsulamento traslano e prolungano la loro azione nell'area delle cosiddette note di fondo.
Grazie alla MET® possiamo incapsulare, ad esempio, i materiali più fragili o quelli più pregiati, come i nostri molto ambiti, noti e preziosi complessi feromonali, prolungandone e potenziandone l'azione. 
L'impiego della MET® permette di realizzare numerosi effetti sorprendenti (permette di realizzare ad esempio una vera Ghost Fragrance); rende incredibilmente più complessa l'evoluzione del profumo e ne aumenta la persistenza al punto da annullare, in certe condizioni, la necessità di ricorrere ai comuni fissativi.



Non utilizziamo polimeri inorganici. Non utilizziamo resine aminoplastiche/melamminiche. Non utilizziamo siliconi. La tecnologia MicroEncap® è assolutamente ecologica, completamente biodegradabile, atossica; ed utilizza innovativi materiali di origine organica. Tuttavia le nostre capsule conosferiche sono incredibilmente resistenti, affidabili ed efficaci.
Dati i costi molto alti di applicazione, garantiremo il loro utilizzo, in questa prima fase, solo negli  Âme de Parfum®: GOD e Le Diable Amoureux. 

   
Le Nuove Edizioni (aggiornate alla MET®) di GOD e di Le Diable Amoureux sono già disponibili.