...CONTENTI?

venerdì 14 giugno 2013

Cruel Gardenia Guerlain.


2008
Sylvaine  Delacourt e Randa Hammami.
Di primo acchito questa cosa non si fa notare in modo speciale.
Occorre capire con calma, come evolve, dove va e come si comporta.
Ebbene al tavolino di un bar poche centinaia di metri dopo un saccheggio presso la Boutique Guerlain insidiatasi di recente tra Montecchi e Capuleti e piccionaie di volatili infreddoliti, 
ci si trova a ragionare su questa cosa scartata e studiata.
C'è la magia di Idylle qui, ma la pelle è più bianca, e la posizione della dama è decisamente discinta.
Questa femmina è alla pecorina.
O è un ragazzo efebico, un puledrino che viene confuso con una giumenta.
C'è qualcosa di epidermico e appena svestito, 
Gardenia, tonka, rosa, ylang, muschio luce o Idylle,
vaniglia sandalo pesca e piccoli embrioni di fiori che dir d'arancio è dir solite cose che solite non sono.
Un profumo sensuale, quasi pornografico.

In pelle, umana e femminea.

Voto: 3,5-4/5

Nessun commento:

Posta un commento

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0