...CONTENTI?

martedì 4 giugno 2013

Guillaume scatarra sui BIMBO-NICCHIA? Noi scatarriamo su entrambi.

A) La "nicchia" disperata alla canna del gas. 

B) La "nicchia" illusa dalla canna che sta fumando. 

C) La "nicchia" fottuta dalla canna sulla quale si è seduta.





Pierre Guillaume è Francis Kurkdjian tirato per i piedi e le orecchie, lungo ma lungo per niente: 


sembra un incrocio tra Frida Kahlo e un cesso di lampione di periferia, di quelli "col faretto piccolo che non si vede un beneamato *****".
Si lamenta perché non lo **** nessuno e i b******* che gli fanno i suoi amici blogger bimbo-nicchia non sono abbastanza lubrificati. Ma Dude Long, gli hai pagato almeno da bere?
Ci riferiamo a una intervista pietosa (e involontariamente impietosa) che il poveretto ha concesso a un altro rospo immondo che di là portava a spasso il cervello con annessi sensoriali.
Delirano, straparlano di marche di nicchia che si avvicinerebbero alle masse e tradirebbero la profumeria artistica!
Cosa cosa cosa!!?? 
Tanti paroloni, tanti soldi e non uno, non un solo profumo che tra migliaia di altri si veda, ma nemmeno si agitasse ignudo, NULLA. 
Guillaume: un perfetto facitore di nugae.
Minchia Nicchia, Profumeria Artistica (un paio di palle), Masse, pezzo "dimme**a", ma disegnami uno str**** lungo come te!
Il 95% dei marchi di Nicchia non è di Nicchia.
Il 95% dei marchi di Nicchia non fa profumi di Nicchia.
La profumeria della grande distribuzione NON IMITA LA NICCHIA!
SEMMAI IL CONTRARIO, PROVE ALLA MANO.
Storia della Profumeria da SFOGLIARE.
LA PROFUMERIA ARTISTICA POTREBBE ESISTERE, MA DI FATTO NON ESISTE PERCHE' NON CI SONO PERSONALITA' A NOI NOTE LA' FUORI TALI DA MERITARE L'APPELLATIVO DI "ARTISTA"!
NEANCHE UNO. 
CI SONO ARTIGIANI, pochi i bravi, moltissimi i cialtroni (quasi tutti per farne un conveniente fascio da gettare via).
Usano gli stessi ingredienti, studiano poco e male, parlano di note di testa, di cuore e di fondo come se esistessero e magari per volontà divina
Sono poveretti, e ci mancherebbe: escono le stesse str****** per forza.
L'invenzione secondo la quale la "NICCHIA" farebbe cose originali che poi il mainstream... etc, è appunto una BALLA! UNA STR******.



Anche noi molti anni fa credevamo a queste cose, leggevamo Blog (oggi per fortuna quasi sepolti) collusi col sistema dei negozi di min(nic)chia: Blog immondi di gente superficiale e menzognera, che però se la tirava.
Gentucola che per inviti di merda a inaugurazioni e ragalini vendeva anima e corpo all'IGNORANZA DAI MODI GENTILI.
Mangiata la foglia ci siamo trovati e scandalizzati ci siamo decisi a capire la VERITA'che le BALLE di quella gentaglia falsificavano!
Poi a fianco ai profumi abbiamo intrapreso un attento e metodico studio dei materiali di base del presente e del passato (anche di quelli più rari e costosi), senza risparmiare soldi o tempo a questa passione (coltivata via via, sempre più responsabilmente): la profumeria e la percezione olfattiva.


Siamo andati dappertutto e abbiamo comprato e provato anche  i profumi più difficli e quelli più "esclusivi" per scoprire la VERITA' OLTRE LE MENZOGNE.
IN PAROLE POVERE, scoprimmo in pochi mesi di ricerche e battaglie sul campo, che al più cambiando la concentrazione, tieni ti faccio contento: a volte per 300 euro la roba che ti rifilavano era più densa (là dove una banalità concentrata è pur sempre una banalità), ma era morta lì, questa storia malata della "qualità di nicchia" non andava tanto in là se non per cadere di muso.
Non c'è niente di là che non ci sia di qua.
Allora uno dice: faccio il cazzaro come Etat Libre d'Orange, spengo una cicca nel sampaquita, così va bene? Così ti piace? 
No, non devi prendere per il **** noi: perché quello te lo allarghiamo col fisting.


Oppure metti di vedere Wolverine, ma appeso/sospeso per i piedi sopra un pitale traboccante di...
Complimenti!
Tra le righe abbiamo già spiegato anche qui, in questo post, come (HOW) si potrebbero creare davvero dei profumi di "NICCHIA", ma è più facile che ci arrivi il lettore appassionato alle prime armi ma dotato di intuito, che uno dei tanti rompicoglioni e ingrati dei bimbo-nicchia che ci danno ogni giorno la prova del loro passaggio nel Nostro e Vostro Blog, con vari travestimenti (pensiamo allo scout vestito da donna e da noi smascherato con un ceffone, che torna vestito da omino delle Pringles: venivi come ti vesti ogni giorno... tanto un ebete è un ebete e una rosa è una rosa, ma tu non sei una rosa)...
Abbiamo da molto tempo notato come la metà dei profumi di "nicchia" di "successo" sia FIGLIA di POLGE & CO. ovvero di CHANEL PARFUMS.
E' una evidenza, ma ecco lasciamo qui anche questa frase, Polge presso Chanel ha creato GRAZIE A CHANEL...
Quale? Non buttiamo perle così, un poco di rispetto per le ostriche...
Jicky 3.0 è NATO PER QUESTO RISPETTO PER LE OSTRICHE.
LA PARTE "SANA" della NICCHIA "CAMPA DI CHANEL", diciamo con parole altre, che il 50% dei profumi di "nicchia" di successo NON ESISTEREBBERO senza GLI INVESTIMENTI E I MODELLI DELL'ERA POLGE.
Alla fine fai il giro largo e torni su cose già dette, siamo sempre più documentati e sempre più convinti, uscita dopo uscita di quello che sosteniamo. 
La "nicchia" per come la intendono LORO, la "profumeria artistica" per come la intendono LORO, NON ESISTE.
LE LORO PAROLE SONO VUOTE, I LORO ARGOMENTI SONO STR******.
A questo punto se XXXXXXXXCA FOSSE UN MURO, CI PISCEREMMO SOPRA.
Se Guillaume mette in fila la sua mercanzia nei 3 rispettivi marchietti che ha creato pisciamo anche su quelli, e solo in questo modo POTREBBERO diventare interessanti.
"Coso come ti chiami", NOI TI ABBIAMO C*****. Non servono ringraziamenti, stai seduto.
E ti possiamo aiutare: cambia mestiere.
Fai come Kilian. Prova con le borsette.

(TO BE CONTINUED).

Nessun commento:

Posta un commento

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0