...CONTENTI?

giovedì 12 settembre 2013

Amarena al muschio di cervo. La storia di chi l'ha bevuta ed è ancora tra noi...

 
"Mi stavo preparando un'amarena. Ho messo sciroppo, acido ascorbico, zucchero, glucuronolattone, raspberry ketone (in */**), un aroma frutti di bosco quindi ho preso da sotto la scrivania tra le bottiglie lo cherry, ma quando l'ho versato mi sono accorto che la bottiglia non era quella giusta, era quella della tintura di muschio di cervo con cui stavo lavorando [...]! Ormai ne avevo versato sul preparato amarena almeno 5-10 ml! [...]. Una ***** di amarena da oltre 200 euro! L'ho bevuta"...
"[...] ed il gusto era ovviamente fruttato, e muschiato (ma non amaro), la quantità [...]. Nelle settimane successive all'incidente suppongo la sudorazione sia risultata davvero alterata, perché mi veniva fatto notare da persone differenti che avevo un odore o un profumo leggero ma molto buono. Confermo di non aver ho confidato a nessuno dell'incidente [...]. Anche la mia ragazza se n'era accorta, e mi sembrava più eccitata del solito, io non mi percepivo differente dal solito, forse solo il sudore ascellare era non del tutto lo stesso. Non indossavo profumi, gel per capelli o deodoranti profumati, solo uno stick senza profumo dopo la doccia".

Nessun commento:

Posta un commento

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0