...CONTENTI?

venerdì 22 giugno 2012

Profumi e stagioni. Temperatura, umidità e olfatto.



La temperatura influenza lo stile alimentare di ogni essere vivente.
Così l'olfatto, che partecipa fortemente alle funzioni di assimilazione dei cibi (ricordiamo che cellule olfattive sono costantemente disperse nel cavo orale per partecipare alla funzione gustativa), cambia, in funzione delle condizioni ambientali e fisiologiche in cui il corpo si viene a trovare.
Premessa che potrebbe essere assai più complessa, ma che si chiude per aprire al discorso dei profumi per la "bella stagione".
Arriva il caldo e gli ambrati, dolci, e legnosi, si vedono costretti a lasciare piano piano il passo ad agrumati e ozonati.
Siamo nell'epoca dei condizionatori, e dei gelati caldi, tutto è possibile o quasi.
Ma di fatto il caldo modifica le esigenze dei consumatori, anche di profumi.
Le soluzioni sono le eau de cologne, le molecole "detergenti"... vedasi l'ultimo Lutens, pare che sia Eau Froide, 
E' il periodo più triste per chi ama la complessità, tutto si diluisce e si altera quando umidità e calore aumentano.
Può capitare di non sopportare il proprio profumo preferito di pochi mesi prima nella stagione più calda.
Altro discorso ancora è la necessità da noi non condivisa, di esporsi al sole per ore.
E di essere parimenti profumati/e.
Allora ecco i "sans-alcool".
Quest'anno tornano le colonie classiche agrumate.
Perfavore, se potete, evitate la serie "Acqua di Parma", non amiamo Montezemolo nè Diego Della Valle... Sono già immeritatamente ricchi, non comprare i loro profumi è un imperativo etico. Ma anche un fatto di umana antipatia. E poi c'è un sacco di roba simile, migliore, e a prezzi più convenienti.

6 commenti:

  1. Grande Blog molto interessante quello che scrivete!e pure divertente da leggere!
    Se posso,cosa ne pensate delle Eau di guerlain in particolare La Eau e la Eau du coq?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto belle, molto naturali. Poco costose. Ottime versioni riformulate.
      Ciao Toh.
      J!

      Elimina
  2. Ciao Jicky, complimenti per la competenza e la sincerità del tuo blog. Che ne pensi di Acqua di Parma Colonia Essenza? Di questo marchio non si salva proprio nulla? E quali sono i must have maschili di questo millennio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. H! vK

      merci. ADPCE si nota più degli altri bussolotti di ADP solo perché è tutto nero... E' roba senza senso fatta con discrete risorse economiche, ADP ha un enorme assortimento di roba senza progetto. Non saranno ricordati nel tempo, sono nati confusi, vivono confusi e spariranno confusi. Soldi buttati.
      Must have la tabella qui a destra sulla schermata "I profumi che indossiamo più frequentemente (QUESTO MESE)"; è la sommatoria di quello che teniamo pronto all'uso tra noi autori.

      Notare: Cologne d'Orsay. 100 ml di Cologne d'Orsay "vintage" valgono 10 volte quelli di un qualsiasi ADP...

      Jicky 2.0

      Elimina
  3. Grazie Jicky! Peccato solo che che questa colonia non sia facile da trovare. Mi sarebbe piaciuto avere qualche alternativa agrumata, più reperibile e di qualità, ma come più volte hai detto non ci sono più colonie di qualità con queste caratteristiche e anche Eau sauvage non sembra essere un'alternativa di prima qualità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. H! vonKeidenn.
      Si trova, e costa persino troppo poco per quel che vale in realtà. Ultimi ritrovamenti ad Aosta, una lettrice ne ha trovati tre la settimana scorsa. Ormai eau sauvage non contiene più nessun limone... quindi di che limone sa? E' li tutto il disappunto per le colonie di oggi :(
      Non mettiamo link pubblici, ma si trova ;)
      Magari scrivi in privato, alla nostra email.
      J.

      Elimina

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0