...CONTENTI?

giovedì 21 giugno 2012

Vi piace ALAMUT di Villoresi?


Alamut (2006) è il Villoresi eccentrico, il flacone rosso. Quello che non è piaciuto molto in giro (per ora). Non capiamo cosa non sia funzionato.
Perché a noi piace. E anche molto.
Neroli o aurantiol, e sandalo o SantalIFF sono davvero aggrappati l'uno all'altro nel coro di note dolci al benzoino e incensate, la fragranza appare per 3/4 di bella chimica ma è davvero gradevole l'inatteso complessivo effetto. 
Viaggio in oriente, ambra, musk e legni, dice Villoresi, dài-dài, non è mai stato il tuo forte parlare dei tuoi profumi! Pensa a Iperborea, sbagliavi l'accento in tutte le interviste!
Però hai tanti meriti, in verità la porta alla nicchia italiana l'hai spalancata tu. 
Gli altri sono venuti dopo in fila come topolini "snobbissimi".
E' dall'inizio degli anni '90 che si parla delle qualità di Villoresi sui giornali! Ricordatevelo, in quegli anni molti profumieri (SIC) nostrani, erano a fare panini, altri erano al sert, altri in altri reparti... Altri erano a, ci vien da ridere, scuola... Ridiamo.
Insomma, Villoresi ha certamente molti meriti, è simpatico, ed è molto sincero. 
Anni fa gli abbiamo scritto, non vogliamo entrare nel particolare, ma ci interessava una nota che rientrava nelle sue composizioni e che veniva definita in modo equivoco. Ci venne detto: è una nota sintetica. Questa è serietà per chi lavora anche coi naturali!
Torniamo ad Alamut. E' un profumo di incensi. Tipo quelli degli indiani con tutti quei bastoncini accesi sotto le feste, avete presente? A noi quei banchetti di profumini e bastoncini colorati piacciono molto. Alamut è tridimensionale, è un film di dolcezza polverosa e colori.
La note fiorite sono domate dalla combustione, il flacone è fiammeggiante e non più rosso.
Non è incenso, non uno solo almeno. E' una ridda di incensi diversi, alcuni accesi, altri accatastati nelle confezioni. E' il più tibetano tra i profumi in commercio, piacerebbe a Tenzin Gyatso, il Dalai Lama.
E' divertente e sensuale. Se non l'avessimo già comprato lo compreremmo certamente domani. Forse avrebbe dovuto chiamarsi Tibet, ma i nomi dei profumi sono spesso una croce. Guerlain con Mahora fece molto peggio, sbagliò tutto. Qui gli errori sono minimi. In fondo ormai è per noi tutti Alamut, e gli si vuol bene: come al bambino a cui è toccata la sorte del nome "Gino".
Scherzi a parte, è buono, in un flacone eccezionale e confezionato molto bene, per questi motivi vale il prezzo di listino, senza sconti.
Ci sono un sacco di incensi là fuori tutti simili e noiosi. Questo è un party di incensi colorati, è divertente e sulla pelle declina le sue note in tonalità morbide e sensuali.
Indecisi tra le 3 e le 4 stelle decidiamo per le 4. 
Voto: 4/5

3 commenti:

  1. buongiorno esimi. è ancora un buon acquisto alamut nel 2015? io ho sentito un po di cose di villoresi, e questo mi sembra tra i piu validi. mi piace molto anche il patchouli. non ho trovato recenssioni per l'acqua di colonia, tra le vostre. meglio un eau savage? scusate le domande di livello elementare .. ma tutto fa brodo

    RispondiElimina
  2. No, è fuori tempo massimo. Anche se pare un uomo migliore di tanti suoi colleghi, in questo momento è bene evitare di comprare "nicchia"! Devono ammettere tutti di avere sbagliato, ammettere che si sono dati tutti troppe arie. Tanto son tutti aromachemicals comprati dagli stessi fornitori, è ora che invece delle Fiere arroganti "arte", "nicchia", "emozioni" (anche essere picchiati per strada è emozionante, anche trovare una mosca nel piatto lo è)... che vuol dire? Se le stanno dando di santa ragione, si finiscano tra di loro e facciano selezione. Villoresi non ha bisogno dei tuoi soldi, anche perché come dici tu, ne hai pochi... Prendi qualcosa che tu, gli altri e tutti, rivaluteranno. E non saranno rivalutati i profumi prodotti oggi, vale per questo rosso, vale per eau sauvage strapazzage, a piè pari. Op! Salto. La profumeria è in coma dal 2008... Sai una cosa, si chiede lo scrivente, a cosa serve eau sauvage oggi? Che minkia me ne fott* a mia del riformulato del riformulato del riformulato del riformulato del riformulato del riformulato del riformulato del riformulato del riformulato del riformulato di un profumo discreto, per niente lussuoso dato che è nato sul progetto di risparmiare sull'assoluta di gelsomino? J!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero !! grazie per avermi fatto desistere dalle tentazioni con argomentazioni convincenti e vincenti

      Elimina

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0