...CONTENTI?

giovedì 31 dicembre 2015

Calvin Klein, Eternity Now, for Men.

2015, IFF
Dopo la mer** malcagata di Reveal Man (Calvin Klein), ecco il nuovo Eternity Now.
E frescolino e fruttato, e no... non fa schifo. 
E' come entrare in doccia dopo tua sorella. C'è il vapore del suo docciaschiuma... ma tu usi il tuo, che è meno coccobello-coccofresco e vanillina da pandori. La povertà è oggi la maniera in cui i profumi stanno su, nonostante le non vendite. Pensiamo a l'Homme Ideal di Guerlain, ovvero come costruire un profumo da niente con niente e vantarsi pure.
Eternity Now si salva grazie a una nota aniciata rinforzata da materiale ozonato, e buffetti di chimica floreale dai noti fruttati, tanto per tenere all'esofago quella ormai obbligatoria sensazione di rigurgito che sembra il marchio della bestia, dell'antiprofumeria che oggi vende vetri, con alcool denaturato colorato e aromi più o meno schifosi.
Ma Eternity Now, non fa schifo. Se te lo regalano puoi mettertelo, se è l'unico profumo che hai in casa...

Rating: 1/5

Nessun commento:

Posta un commento

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0