...CONTENTI?

domenica 6 dicembre 2015

Boss The Scent, Hugo Boh, non lo sa nemmeno lui!

Sottotitolo: ..."e scappano anche i mufloni"!

2015, certamente un pirla.
E' una delle cose più sch***** mai sentite in profumeria, sulla scia dei recenti vomi**** della nuova gestione YSL, lungo la via cialtrona dei Commes de Garcons di Puig, spicca tra i lanci immondi questa versione insopportabile butirrica sch**** di Hugo Boss, povero... è morto, mai ne ha visto un di profumi col suo nome, sarà là che frulla nella tomba... Converrà incenerire i poveri resti.
Che schifo! Non riuscivamo a portare a casa la mouillette! Eravamo al [nome centro commerciale] De*** *******, da un taschino un effluvio nauseante di diffondeva minaccioso, era The Scent di Hugo Boss, ficcato là per prendere appunti con calma in auto, dopo la spesa. Nel reparto pescheria i branzini surgelati strabuzzavano gli occhi, la sfilettatrice di rombi è svenuta. Non era andato a male, niente era il nuovo coso di Boss. Per evitare ci scambiassero per terroristi svedesi, siamo bianchi come il baccalà alla vicentina, ce ne siamo liberati al reparto ortofrutta, dove c'erano tante cipolle muffate e ananas marci. Da quel momento tutto era più bello, tutto era più profumato. 

La recensione l'abbiamo fatta a voce, se vi facciamo sentire il registrato sentite solo imprecazioni in dialetto e le urla dei clienti del supermercato che orco càn, paréa de stàr al Bataclan.
C'è una ca*** di ricostruzione floreale grassa pera-mela-ananas, al calone, con karanal che, metti di sentire un cashmeran (altro de bleah) e ambrox, con olio di ginger che porca puttana se non lo sapete usare andate a zappare le bietole! Cuoio quinolinico, ovvero cuoio un paio di palle, effetto Knize Ten ovvero vinile, giradischi bruciato. Linalolo che pesta il tutto, un mortaio pestilenziale, fuor di stomaco.

Pare abbia modesta durata, ma appena spruzzato è intenso e fastidioso, e in quella intensità dei materiali da due cent c'è il viso deforme della nicchia... Ce ne sono tanti in commercio di "pari requisiti". E' un metodo cretino, ma è un metodo.
Cosa ci fai con due centesimi? Niente. 
Ma se li tiri in faccia a uno con una fionda fai male.
Ecco, profumi come questi sono... come i due centesimi.

Rating: MEN CHE ZERO.

2 commenti:

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0