...CONTENTI?

sabato 9 dicembre 2017

Jickiel®. Considerazioni sul sentiero per la vetta.


Per tutta la vita abbiamo cercato profumi ecellenti, costruiti bene. Poi ci siamo innamorati dei materiali puri, e quelli abbiamo cercato nelle composizioni. Dato il presente misero e miserrino, ci siamo volti alle glorie del passato. Molti anni fa cercavamo consiglio di esperti che potevano attingere alle informazioni tecniche e confidenziali, che oggi abbiamo in numero centinaia di volte superiore a quello che avevano allora i nostri riferimenti sapienziali. Cercavamo profumi per materie prime di pregio. Ad es. Zibetto. Chi ha fatto profumi allo zibetto? Cercavamo e provavamo ogni profumo che dichiarava di contenerne. Ambra Grigia. Rosa. Gelsomino. Osmanto. Champaca. Garofano (fiore). Oud. Ma soprattutto Muschio di Cervo...

La delusione? Era che 9 volte su 10 non c'era in realtà niente di vero. Erano solo e soltanto replacers. Rimpiazzi sintetici. Col tempo grazie alle GCMS abbiamo visto bene dentro ad un sacco di profumi. Guerlain? Chanel? La nicchia che disperazione! Ma lo sapete che molti marchietti di nicchia italiani hanno cominciato a usare dubbi estratti di castoreum e zibetto [...] credeteci: diciamo nient'altro perchè c'è da morire dal ridere... SOLO perché cercavano di cavalcare il clamore che avevamo generato attorno ad alcune materie prime con i nostri primi post? E non hanno copiato (male) solo questi aspetti del nostro lavoro. Tre anni fa uno ci ha clonato il Blog! Avete idea di quanta gente ci legga? 7 milioni di visualizzazioni in 5 anni. C'è persino un imbecille di pachistano, incapace sia di fare tappeti che di lavarli... che fa sintetiche cagate ruffiane in quella colonia islamica da incubo che una volta si chiamava Inghilterra. Quel che è riuscito a rubare ha rubato e via, nemmeno un saluto. Figurarsi un grazie. Proprio come i peggiori ladri. Ma di ladri così è piena l'Italia. Facciamo nomi? Paura eh? 

E niente, Guerlain  non usa ambra grigia dagli anni '30. E' documentato: Jacques Guerlain la adorava e la odiava, materia prima idealmente insostituibile ma troppo costosa! Lo scriveva in alcune lettere, costa troppo! Diceva. Idem per lo zibetto (si usavano replacers già negli anni '20). Muschio di Cervo? Ma quando mai!? Zero. Troppo troppo troppo costoso. Non ne usavano nemmeno nel secolo XIX°. Torniamo al presente. Dior non usa niente di animalico, forse solo cera d'api assoluta. Avevano dichiarato, qualche anno fa, di avere messo dell'ambra grigia in un loro recente exilir da 500 euro, ma ad esame GCMS diffuso via facebook da noto esperto di chimica e profumiere Givaudan, era emersa la totale inconsistenza dell'affermazione dell'azienda. Non c'era nemmeno un ectoplasma nanoscopico di ambra grigia in quel flaconcino di vetro dalle geometrie raffinate, era tutto sintetico. Quello che la profumeria vende oggi, in verità, sono i flaconi. 
Messi male insomma... Soprattutto dentro i flaconi.

E nei profumetti che costassero la metà? O la metà della metà? Vai a vedere cosa c'è nelle creedinate di nicchia e ridi per mesi. Brutti, fatti male, costruiti con secchiate di avanzi di magazzino. Il più "acclamato", in ragione di puro sfacciato marketing, profumo di nicchia, da uomo, è questa cagata qui sotto (ridicolo nella struttura come nei fronzoli, da accattonaggio):

In luogo del nome abbiamo tracciato una linea rossa. Usate fantasia, è una formula che ne richiede poca.
E' uno schema banalissimo anni '90 che ha generato filiazioni infinite, spesso al supermercato sotto i 10 euro. Ma che può costarne 200 se l'acquirente è una testa di cazzo, single, maschio, professionista magari laureato, ma per niente... Il secchione com'è? Sa ripetere, passa gli esami, si laurea. Magari diventa insegnante (il rifugio di chi non sa fare niente è l'insegnamento). Ma non chiedetegli di ragionare. Sapete? Si nasce idioti. E si muore spesso esattamente come si è nati. Uno così è il perfetto cliente di profumeria di nicchia. Tipo quelle... tutte... puttane e putti tutti pitturati.
Dovete amare molto di più la genetica e molto di meno la cultura (scientifica o umanistica). Credete a noi. E' un periodo in cui la sinistra delira per lo ius soli, una cosa abominevole. Il sangue è tutto! I Testimoni di Geova [...], ma ci erano andati terribilmente vicini. Se uno nasce qui ma ha ***** di *****, già tanto se viene tollerato dal ***** dei giusti. Non si allarghi. E la sinistra italiota disonesta la smetta di proporre la cittadinanza anche ai platani, pur di accalappiarsi voti con i quali perseverare nella propria logica di schifoso potere fine a se stesso! Sono i cittadini di diritto di sangue che devono decidere se permettere o meno l'invasione in corso e le sue conseguenze come il radicamento di detti invasori, non i buffoni che giungono al potere con giochi di palazzo, spalleggiati da potentati economici e da apparati dello Stato corrotti, esercitando un potere arrogante ed antidemocratico. 

Ma porcaputtana, torniamo alla profumeria di questo 2017, che fa schifo! Andate in profumeria! Abbiate il coraggio di andare a buttare soldi in quei vetri colorati! Avanti! Ma vi rendete conto che dopo un paio d'ore... se vi va bene odorate tutti di iso e super e muschi da lavatrice (o ambroxan)? Siete più sexy se vi cospargete la biancheria intima di borotalco! Composizione più interessante. 

Mesi fa, l'ambra grigia scarseggiava, qui, dove si usa quella autentica, vera, certificata. Allora abbiamo dato un'occhiata, per curiosità sadica, a quel sito per metà illegale ma troppo grande per essere arrestato, di truffe, enorme, mondiale, quello là. Già che c'eravamo abbiamo guardato anche altro... Pazzesco! Non esiste un solo venditore di ambra grigia che venda vera ambra grigia in tutto quel network!!! Muschio di cervo idem, fatto con peli colorati di forse cane o gatto. Digustoso. Viviamo in un mondo disgustoso.  

Ma che cazzo di tintura di muschio di cervo fa, uno che compra terra macinata profumata con muschi sintetici, il tutto avvolto in pelle di gatto? E chi compra grasso di fognatura spiaggiato aromatizzato con ambroxan? Ma sapete che questi sono casi avvenuti per davvero!? Fino a ieri abbiamo anche riso di questi disgraziati, ma oggi cazzo, sveglia! 

Quando abbiamo capito che profumi con gelsomino di grasse erano finiti nel 1970. Che profumi con ambra grigia, zibetto e muschio di cervo erano praticamente impossibili anche avessimo viaggiato indietro nel tempo di un secolo... salvo i "su misura". Abbiamo avviato indagini approfondite. Quanto di questo e quello si può ottenere? Come si faceva un secolo, due secoli, tre secoli addietro e più indietro? Il resto è venuto giù a valanga. Sapete di quanto ci ha sconvolti lo zibetto Etiope, abbiamo rotto le palle a tutti i produttori d'Etiopia. Anche a quelli ritirati e stravecchi, per produrre ancora del Balqis, solo per Jickiel®.

Il resto... alcuni di voi sanno del resto, altri sapranno, altri non sapranno un tubo. Soprattutto quelli che volevano salire sul treno ancora e ancora! Cazzo, di nuovo senza pagare il biglietto! Per creare i migliori profumi al mondo, noi rinunciamo a tutto, a tutto il resto. Per molti di voi 1800 euro sono una bella vacanza, per noi sono 10 grammi di ********. Iva inclusa. Ma anche se ci regalassero una vacanza? Dove troveremmo il tempo per andarci? Per arrivare solo a Chypre 100 abbiamo speso 4000 euro, e realizzato oltre 70 prove. Vediamo le formule anche nel breve riposo, le correggiamo anche durante la fase REM! Siamo in 4, ma siamo sempre pochi. Per questo l'inconscio si desta, vuole collaborare, raddoppiare le chances di successo.

Qual è il profumo Jickiel® giusto per te? Probabilmente l'hai già individuato. Ma se preferisci che ti vestiamo noi, forniscici una descrizione di te e dei tuoi gusti in materia di profumi o di ricordi olfattivi, dicono tutti che abbiamo del talento nel comprendere le esigenze degli altri.

Ma se vuoi un bel fermaporte di vetro colorato, con la solita stronzata di profumo che non si distingue dal deodorante per l'auto, allora vai pure in profumeria. Sai già che non farai la fila, chissà perché... sempre deserti, più dipendenti che clienti. Massima attenzione alla commessa in modalità "intortamento". Fai attenzione ai complimenti, più te ne fa e più il profumo che sta cercando di venderti fa schifo (anche a lei). Per il resto non sa un cazzo di niente: se proprio devi entrarci metti prima occhiali scuri da sole, grossi tappi nelle orecchie. Non fissare negli occhi la gorgone! Non ascoltare il refrain (la poesiola pallonara che insegnano alle addette alle vendite).
O la schifezza del momento finirà nella tua borsa. Zavorra.

Nessun commento:

Posta un commento

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0