...CONTENTI?

sabato 16 dicembre 2017

Christian Dior. J`adore L`Or (2017).

2017, Pinco Pallino.

J'adore classico (1999) è tra le ultime posizioni, ma dei primi 20 profumi più venduti al mondo, da donna. Va rispettato perché è un successo vero, anche se drogato da campagne pubblicitarie che solo gruppi miliardari possono permettersi.
Ma tutti questi strambi flanker, che Dior fa, sono un abuso. A noi sembra che Dior negli ultimi anni sia mediamente scaduto, in qualità delle materie prime e in qualità delle idee. 
Ma la nostra osservazione non è depressione cosmica, Chanel ad esempio o Hermes, stanno producendo a 6 mesi esattamente come 3 anni fa, non tagliano, non cambiano, proseguono coerenti. hanno più cura per i loro classici (e per i clienti) di quanta ne abbia Dior. Anche loro prendono cantonate sonore. Boy, Gabrielle, per Chanel. Ed i più tragici Galop e Twilly per Hermes.
C'è un odore di povertà complessiva in questo "l'Or" che stride col concetto prezioso che il brand ostenta. Il fondo in particolare è muschi bianchi (globalide) e veratraldeide o vanilline, non c'è vaniglia. La tuberosa è una idea sintetica, che è meglio espressa in Charlie Red di Revlon (10 euro 100 ml). Gelsomino non fa ridere. Non si sente altro che una confusa reco qui. C'è cumarina e c'è ylang, ma non assoluta o estrazione in corrente di vapore bella floreale, una cosa dispettosa che pare solo benzyl benzoate... cioè, proprio brutta. Rosa lasciamo perdere, non si sente. Ammesso che ci sia, è come non ci fosse. Alla fine ci sono saponette da due euro con profumazione più sofisticata e gradevole. O saponi liquidi per le mani, alla crema di avena, allo strutto di sagittario, alla forfora di unicorno...
Una donna con questo addosso, e il compagno poniamolo travolto da Sauvage, non sappiamo voi, ma noi li faremmo cambiare prima di portarli a tavola...

Notare, ingrandendo l'immagine, l'espressione tragicomica del viso di Depp,
che NON abbiamo ritoccato. Che emozioni trasmette?
Sembra o non sembra... uno che ha pestato una *****!?

Rating: MOLTO ZERO

Nessun commento:

Posta un commento

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0