...CONTENTI?

mercoledì 31 ottobre 2012

Una metafora. L'Eau d'Issey Eau Bleu Fraiche Issey Miyake.


Recensione tardiva di un profumo non profumo.
Difficile scomporlo nelle note compositive, scompare subito.
Un bye bye light cedramber iso e sup muschietto mentolato allo zest.
Fa ****** ma è bellissimo, non arrivi al bagno per lavarti il polso che se n'è già disparito da solo.
Tutti i profumi ******** dovrebbero autodisintegrarsi così in pochi minuti, rimarrebbe in profumeria solo l'essenziale.

2 commenti:

  1. Il vostro parere su eau d'issey woman, prima formula?

    RispondiElimina
  2. Non è ancora ora di parlarne pubblicamente nel dettaglio, come Coco, Fidji, Egoiste, Antaeus, Kouros, Ysatis, Clandestine, Bel Ami, J'ai Osè, Heritage, Balafre, Nino Cerruti, First, Giò, etc, tutti post sui quali meditiamo ancora, anche da anni...
    J.

    RispondiElimina

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0