...CONTENTI?

martedì 14 maggio 2013

Yatagan Caron & il minestrone di verdure.

1978


Yatagan vintage? Stando al ritrovamento qui a fianco, poche le differenze con quello attualmente in commercio.
Riformulato pari pari.
Per una volta che potevano interromperlo serenamente! Macché...

Ma, procediamo:

Yatagan è un profumo gourmand, lo è...
anche se "a suo modo"...
Alcuni concordentemente con la nostra analisi, dagli States non solo hanno confermato, bensì hanno aggiunto: "al brodo di pollo".
E' un minestrone di verdure.
Luca Turin l'ha trovato buono? Oh, non dimenticate che il suo profumo preferito è... IL BACON, e cosa accompagna il Bacon al meglio se non un bel piatto di zuppa di verdure, o una verdurina grigliata?
E di verdura qui ce n'è eccome. Quel c**** di crescione è una depravazione mentale del profumiere che l'ha creato. Col galbano e il basilico esce fuori per misteri della chimica un odore di SEDANO cotto, affumicato, che stufa, e che rende il cuore e il fondo di questo profumo anziano molto "odori da cucina" della nonna, manca solo il soffritto di cipolle, e perché no... la carne.
Carne che nemmeno di castoro è qui presente, perché il profumo in questione non ha mai contenuto castoreum ma si è sempre parlato di CUOIO.
Cuoio vuol dire roba chimica per lo stesso, evitiamo tanti paralipomeni e sproloqui di termini tecnici e chimici per questo giro.
All'esordio dici HEY, ma questo è TED Lapidus Pour Homme, quello rosso...

Il Lapidus del 1978 (interrotto da eoni) nato in straordinaria coincidenza con questo Caròn, e oggi oggetto di venerazione per gli amanti dei profumi di qualità (Ted Lapidus PH del '78 è buo-nis-si-mo).
Ti accorgi ancora, che qualcosa è meno spirituale in Yatagan che in Ted Lapidus, intanto la più bella delle note cuoio, la nota data dal vero castoreum, qui in Yatagan proprio non esiste, mentre nel Lapidus d'annata è presente, e sorprendentemente vera, bella e vivace. Insomma il castoro è appeso...
E poi la parte legnosa, Ted Lapidus che bel bosco!
Yatagan invece: orto mio se ti conosco!

E' pieno poi di pretese un nome da scimitarra per un profumo così cr*****.
Potevano chiamarlo davvero Rolando, Evaristo, Marietto, no...
Yatagan (ah ah ah).

Ortolano, Arcimboldi


Ma sì un bel combattimento a colpi di sedano, prezzemolo/crescione e mazzetti di basilico!
Perché quando pino, lavanda e mentuccia sono volati via, eh... emmò sò càzzi.
Alcuni suggeriscono, quando un profumo va sul fetido: eh, ma piace alle donne...
Abbiamo allora testato Yatagan:
Risultati pes**** con donne di tutte le età.
Solo che quelle anziane sono più educate nel dirti che puzzi di cucina, o nel mandarti via respingendo la mouillette.
E si vede che Turin quel giorno era a stecchetto, se fosse passato al McDonald's a prendersi un paninazzo forse avrebbe corretto l'errore.

Nella guida di certo un refuso, Yatagan il pantagruelico e non sensuale, non va oltre le 2 stelle.
Voto: 1-2/5 (ma solo perché più o meno a noi _3 su 4_, piacciono sedano e minestrone).



Nessun commento:

Posta un commento

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0