...CONTENTI?

mercoledì 8 maggio 2013

Marbert Man, beh-bleah. Der Beifuß ist tot.


Marbert Man è un profumetto nato nel 1977.
La Marbert si è sempre poggiata su tecnologia chimica della Germania Federale.
Il profumo in questione c'è da immaginarselo proprio nei laboratori.
Premettiamo che è ancora in produzione e porta malissimo gli anni che ha.
Non è mai stato un granché ma si sosteneva con le proprie forze, ci riferiamo al vintage: 


era una forte artemisia (l'unica nota cheap ma naturale e graziosa) su note artefatte sandalose e lavandine.
Ma la ditta Marbert passa di mano.
la dò a te ma poi, la compra un italiano,
era il re del gruppo Limoni,
problemi legali e son scatoloni, 
di merce invenduta nei magazzini, 
e la Marbert a rivendere in mezzo ai casini.
(Der Beifuß ist TOT. Der dichter Jicky)!


E arriviamo al rigor Marbert di oggi cioè dell'ultimo e più ampio decennio.
L'artemisia è scomparsa, kaputt, e al risparmio il sandalo sintetico è divenuto più sintetico ancora.
Chimica da terzo mondo, a noi!
Sandalo e lavanda tipo China.
QUELLO ANNI 80 ERA CARINO.
QUELLO DI OGGI è UNA FETECCHIA.

Al vintage 2/5
All'attuale o recente, ZERO.

Nessun commento:

Posta un commento

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0