...CONTENTI?

sabato 19 luglio 2014

Nuovo. Aedes de Venustas... e tre: Oeillet Bengale for women (and men?).

2014, Rodrigo Zorro Flores-Roux Olè-Vamos-A-Bailar.
Anche oggi di fronte all'evidenza, nicchiamo alla nicchia. Eccovi Oeillet Bengale della nota casa di gioielli di latta newyorkese, nota si fa per dire... dolciastro, ceroso, stucchevole.
Rodrigo Flores-Roux è un t**z** a metà tra un salumiere di stazza e un buttafuori da locale notturno. Ha sguardo che ti viene voglia di cambiare macelleria se cerchi prosciutto cotto o corrispondenza tra ciò che chiederai e ciò che ti verrà dato...
E' un gran sinteticone, questo deprimente nuovo Aede Me Se'rotta A'susta's, con note resinose e tocco fruttato in un certo senso retrò (fragola e non cassis), spezie, vaniglia e tanti materiali chimici aromatici nuovi, che messi giù come li ha messi giù il nostro ciccio panza, non sono proprio motivo di particolare distinzione, né per lui che si crede bravo né per i fe*** che avessero a indossare questo scappellato fallimento di profumo, che non ha presente, non ha passato e non ha futuro.
Se questo costa 200 euro allora un Ellipse di Jacques Fath dovrebbe costare 4-6 MILA euro.
Dov'è la qualità di Oeillet Bengale? Dov'è la gente che si accapiglia per averne uno? Dov'è il merito ed il peso storico culturale di Aedes de Venustas? 
Quanto scommettiamo? ...che fra 5-6 anni questi brand-ini di ***chia finiranno nel dimenticatoio e là ci rimarranno per sempre?

Rating (si può solo fare di meglio): Zero


2 commenti:

  1. buongiorno. vorrei sottolineare un fatto a difesa della ditta in questione: che almeno non hanno innaugurato il brand buttando fuori 10 profumi tutti insieme, come va sempre piu spesso di moda ora (phaedon, roads, Ortoparisi .. ) ha ha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. H@!o Teo
      Hanno i flaconi tutti uguali, 1,2,3, cambia il colore come per Montale e soci. Sei bravo a ricordare nomi che nemmeno i negozianti ricordano, Phaetor, Roots, Ortopedia a Parigi, machicazz... ma tutta questa gente, ci crede a quello che fa? O creare un profumo è per loro come comprare un gratta e vinci? Se va va, se non va chissenefrega? Ecco perché un profumo di minchia costa 300 euro ma ne vale 10 o 20, quando ne hanno venduto uno, gli altri che non vanno via li possono anche buttare nell'indifferenziata, e il bilancio può rimanere in attivo ;) Che mondo deprimente, nemmeno lo si capisce che cercano polli, babbei a cui vendere profumi senza valore...
      Questa è la minestra...
      J.

      Elimina

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0