...CONTENTI?

mercoledì 16 luglio 2014

Aedes de Venustas, Iris Nazarena DECLASSIFIED. Final review, one year later. Jicky 2.0 TTI (Total True Independence).


The translation is not included in the post. Because you read anyway Jicky 2.0, in your best interest of clarity and for the international reputation of our exclusive expertice & honesty (TRUE independence)*:


Atto III, ad un anno esatto dal primo post su questo figlio della bigiotteria newyorkese (per i non informati aedes de venustas quello vende), dinnanzi a quello che per noi è un obbligo continuo, quello di revisionare ripetute volte i profumi già recensiti, sì da dirimere incertezze e punteggiature di sospensione del giudizio, torniamo, e per la terza, volta a scriverne.

1OU effettua la verifica a centinaia di Km dalla sede veneziana del più potente e performante Blog di profumeria in Italia e, a dio piacendo com'è già stato così sia, in Europa...

Ralf Schwieger è un pavido. Non è piovuto su questa certezza, a parte schizzi di guano di demerito, perché nonostante i 12 mesi non si rimirano segni di progresso nella sua attività, che appare paludata.

Siamo estremamente esigenti in materia di Iris e per questo abbiamo cassato la riformulazione di Iris Silver Mist di Lutens già parecchio tempo fa, e vogliamo rimarcare la DISTANZA tra il materiale iridaceo e questa BIGIOTTERIA "fatta profumo". Qui c'è meno burro di Iris che in Dior Homme, brutale ma vero.
Quindi? Il giochetto verde del cis 3 hex è il tentativo di tenere unito il primo Aedes al secondo, qui di nazareno non c'è che il cristo che oggi abbiamo sentito imprecare... Se c'è amore per i materiale e per la verità, non c'è spazio per il compromesso, un profumo maldestro è un profumo maldestro.
Iris Nazarena è osyrol, iononi, iso e super (troppo), tonalide, node di cedro legnose, note erbacee exenoliche.
In questo post punteremo l'attenzione sull'effetto che fa su pelle e non su mouillette...


Peggiora.




Su pelle maschile sana di maschio in età riproduttiva i materiali legnosi sintetici e naturali(?) si verticalizzano sull'aspetto di dato profilo dermolfattivo che se non hai proprio gli ormoni di Miley Cyrus tende verso note cedarwood-sandalwood talvolta cumin (ok: non solo ormoni, ma anche dieta).
Sulla pelle ci appare una variazione sulla nota legno di cedro con iononi, e ci confermano dall'estero nella stessa lettura: Iris Nazarena è un profumo legno ambrato flesso sugli iononi, dopo l'esordio green synth, si appiattisce su profumetti alla Dsquared2 dove sembianze di agrumi, iso e super, legni di fantasia e iononi devono raccontarti tutta la favola in 4 parole messe giù con i rutti.


Oggi fa caldo a Vicenza e oggi Iris Nazarena fa decisamente s*****: 1OU ha poggiato il capo sul braccio irrorato di Iris Nazarena per tentare di appisolarsi dopo una surgelato di pizza: impossibile. Abbondante acqua e sapone, alcune imprecazioni tipiche ed ha finalmente preso sonno.
Gli scriventi sono autorizzati a scriverne, almeno fino al risveglio del "rompi", che ha la facoltà di purgare il post del pettegolezzo testé riportato...

Ralf Schwieger ha studiato chimica col Professor Weyerstahl a Berlino, il problema è probabilmente lì, perché questa gente è fuori di testa, palleggiano con le nuove molecole che sembrano bambini con le sneakers nuove, non hanno studiato botanica... avrebbero capito cos'è un Iris.

Non hanno studiato e compreso la Bellezza, non l'Arte e la Funzione dell'Arte! Perché diversamente avrebbero compreso che non hanno i mezzi per creare ciò che non sono in grado di capire.

Ma ci sarà una ragione se noi alla maggior parte delle conferenze di questa gente non ci presentiamo nemmeno se riceviamo l'invito su carta filigranata?
Tutti i professori universitari "respirano" un sacco di soldi (la più parte di loro è una casta che vive nella bambagia, nel disamore per i più alti valori), pubblicano s*******, quali professori e ricercatori muoiono di fame? Purtroppo nessuno.

Si sopravvalutano: sono peggio di Noi! Ah ah ah...
Guardate i risultati della chimica applicata alla profumeria!
E' medioevo scientifico! Ringrazino SNIP.
Non hanno contribuito alla creazione di un opera di genio, ma di un profumo dozzinale, che non ha ragioni sensate per costare quasi 200 euro (195 euro), proprio non ha nessuna ragione.


In conclusione Iris Nazarena viene declassificato, e altamente sconsigliato, soprattutto al pubblico maschile.

Dal PDV della nota iridata (cfr. con altri prodotti nelle formule correntemente in commercio) non vale la metà di un Dior Homme EDP o di una Infusion d'Iris di Prada EDP; quanto alle palle nazarene, può giocarsi una briscola con quelle di Creed e dei tanti suoi emuli.

A nostro avviso il 100 ml di questo Aedes de Venustas dovrebbe costare 40-45 euro, tenendo presente che i costi maggiori li ha il packaging.


Rating: 1,5/5


*We do not create toilet paper, but fragrant money! So: fuck the free samples, and the miniatures too.

1 commento:

  1. Ammesso che valgano qualcosa....drakkat noir oppure eau sauvage edp? Grassie mille, saluti da Modena

    RispondiElimina

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0