...CONTENTI?

martedì 15 gennaio 2013

Triptofano & Zibetto. Appunti.

Per chi ha come noi in somma considerazione il Muschio di Zibetto africano (Civet, e non civetta please), è sempre stato un preciso compito quello di cercarne le versioni più convincenti (con le difficoltà comprensibili del caso) e pure (non tagliate per varia attività fraudolenta), ancora reperibili al giorno d'oggi , trattando con rari venditori prima e direttamente con i produttori poi.
Trovato il migliore materiale e fatta scorta di quello (perché senza uno Chanel va beh, pazienza: ma senza Zibetto non si vive), oggi, domani, mesi e qualche anno... Ci si perfeziona e ci si sente sicuri e si osa.
Accade avvicinando in laboratorio due amici, un flacone di zibetto e un barattolo destinato alla produzione farmaceutica, di Triptofano.





Modificare il Muschio di Zibetto con la forma levogira del triptofano, perché?
L-Triptofano di purezza alta grado farmaceutico, puro. Diàmine è bello.
Ma non è solubile in alcool, so? Provare con altri solventi.
Provato. Trovato il sistema.
Il triptofano ha un odore piacevole, nessun aminoacido si fa così notare per piacevolezza, sono perlopiù inodore infatti. Leggerissimamente ha un odore indolico e fiorito, floreale molto soft, e pulito: ha una affinità olfattiva con l'aspetto più addomesticato dello Zibetto, quello dell'asciugatura sulla pelle della sua tintura.
Il triptofano è presente nei cibi ma isolato non ricorda nessun cibo in particolare.
Dal metabolismo del triptofano otteniamo indolo e scatolo, concentriamoci sul primo dei due.

A parte le poco convincenti storie o teorie sulle capacità fissative dello Zibetto, a cui non crediamo molto, forti di ben altre convinzioni: quali sono le potenzialità della tintura di Zibetto/Civet?
A letto sono notevoli, ma in generale nella vita sociale accompagnarsi a una tigre domata è quanto di meglio si possa chiedere a questo materiale straordinario.
Domarlo è come fare il bagnetto a un felino grande come un cavallo, è un mestiere per i domatori.
Non serve a niente coprirlo con l'ylang, l'animale così non è domato ma camuffato. E una tigre col costume da Gabibbo è una tigre incazzata.

Nessun commento:

Posta un commento

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0