...CONTENTI?

venerdì 4 gennaio 2013

Il piccolo scatolone degli orrori. Profumi dimenticati in garage da un paio di anni sotto le gomme da neve, quali e perché? La noiosa riesumazione.





WELCOME!

Ecco a voi alcuni dei profumi più inutili che abbiamo acquistato negli ultimi anni:



questa è l'imitazione del Gucci Pour Homme di Almairac 2003, non è divertente come l'originale (cercate l'originale di Gucci eventualmente).

Questa è una stupidaggine che potevamo evitarci di comprare, e non era nello scatolone ma ci è finita con un canestro.

Questo è l'unico Comme des Garcons nella grande distribuzione che valga qualcosa, ma è un gran sinteticone.



Questa è una bella notizia: non lo fanno più e chi se ne frega! London era un falso EDT non durava nemmeno come un deodorante per le ascelle, e quand'anche ne avessi percepito il senso questo sarebbe stato sciocco. Davvero insignificante come profumo, tessuto all around molto cheap e poco igienico che nel tempo si scolora, macchia e scolla. Una *****.

Vecchio profumo costoso, più nominato a sproposito che provato dai tanti parolai della nicchia, davvero un profumo inconsistente. Avrebbe dovuto chiamarsi Musc Stupide sembra la versione allungata (depotenziata) di un profumetto Jovan, non è animalico, non è buono da nessun punto di vista, ma se a qualcuno fa piacere credere che lo sia... prego: Malle è sempre là duro come baccalà.



Encre noir infine è cashmeran e vetiver, cipresso... Due pa***.
E' il calzolaio con le scarpe rotte, un profumo creato da chi non aveva voglia di far niente. Lalique è celebre nel mondo per cristalli da vertigine, e qui cosa s'inventa?
Un pezzo di vetro commissionato in Cina, con dentro un non si sa cosa assurdo.
Suggestivo concettualmente il nome, ma in concreto è un nonsense.
Vale niente.






Bang bang è la c***** di Jacobs, che è rumore che fa quando lo lanci nel cassonetto dell'indifferenziata. Lo indossi e se ti chiedono sia un Badedas, ti è pure andata di lusso...

Questa p******** dell'antologia di Dolce e Banana non sappiamo nemmeno chi come e quando abbia avuto la stupida idea di comprarlo, forse è l'esito di una lite, un dispetto. 

Non c'è più, XXXXXX l'ha lanciato contro il muro perimentrale del cortiletto, pessima idea: perché i vetri andranno rimossi per forza: avete idea di come si rovinano i parquet con i pezzetti di vetro ficcati nella suola delle scarpe?


E al GRIDO di... BASTA COOL WATER!
GREEN P******** CREED dallo scatolone...
contro il muro!
E questo che ***** è? Siccome era nuovo come gli altri ma perfettamente inscatolato abbiamo pensato di portarlo allo zio O. che si annoia all'ospizio (86 anni),  gli abbiamo chiesto se gli piacesse, ha detto "è un altro profumo, preferivo dei cioccolatini", e come dargli torto, in effetti Black Code non puzza, quanto ai cioccolatini è inutile che li chieda, ha il diabete.
Però, ha aggiunto malizioso provandolo su un tovagliolo di carta: "quello fatto a marinaio è meglio (Le Male di JPG)"...
Siamo d'accordo,"appena lo finisci te ne portiamo un altro, intanto rompi questo qui nero", e lui: "no, lo regalerò all'infermiera", ed ecco infranto il sogno di infrangere questo profumo irritante quasi incidentalmente.
A meno che l'infermiera...

C'erano altri 4 profumi nello scatolone, ma erano di profumieri in disgrazia abbiamo preferito non infierire sulle miserie di gente scorretta, a differenza di chi vende s******** atteggiandosi a maestro profumiere quando non lo è salvo incubi da indigestione di trippe al sugo, noi abbiamo una coscienza.

I mostri profumi si sono conservati bene (XXXXX dice purtroppo), ma ormai "quasi" abbiamo deciso di allestire la galleria degli errori e degli orrori, a presto!

5 commenti:

  1. E io che pensavo che Encre Noir fosse un buon profumo...

    RispondiElimina
  2. Vabbè, mi avete distrutto pure Wonderwood; pazienza: ubi maior. Poco prima di Natale ho comprato un boccione da 100 ml, che faccio ora: lo butto? Perché sto cominciando a detestarlo, colpa vostra!
    P.S. Tom Ford Noir è strepitoso, più struggente delle 3 stelline e mezza che gli avete dato: su questo sono pronto a giocarmici il naso.
    P.P.S. Vi amo.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trota di mare, spammi che è un piacere (tutto tuo, solo tuo).

      Il Signore ti mostri la sua mano e sfoghi la sua giustizia sul tuo muso.

      Deh, piccola mentecatta, levati dalla barba!

      Encre Noire? sai cos'è l'iso e super, sai cos'è il cashmeran? sai cos'è il vetiver? Vai a leggerlo su Wikipedia, facile facile (8 volte su 10) che la voce sia scritta sempre da noi. Impara quello che ti insegniamo, e poi vai libera, se tu godi a prenderlo in culo da aedes de tosantola vetustas, vai piglia e godi.
      Questo blog non è una cloaca di forum di cerebrolesi. Si contano sulle dita di una mano i blog e siti con reale competenza in materia di profumeria dal punto di vista storico e scientifico-tecnico. Se permetti, noi che abbiamo le gascromatografie dei profumi buoni e della merda che piace a te, spieghiamo con parole a volte semplici a volte no, come stanno REALMENTE, le cose.
      Non è obbligatorio essere intelligenti e colti, puoi sempre leggere quei 4 blog che si leggono tra loro e che si gioveranno certamente del tuo insignificante contributo con i tuoi magnifici apporti di colossale dabbenaggine. Sei come loro, non come noi: qui puzzi, sapere che gente come te ci porta visualizzazioni ci deprime, dimentica questo blog.
      Siamo gli unici al mondo a non cercare lettori, a non cercare compromessi con i produttori e siamo il blog più letto in europa in materia.
      Se permetti prima di succhiare tanta verga, un colluttorio robusto la tua lingua di feccia è doveroso che lo faccia.

      Amen.

      Jicky 2.0 è la profumeria e la profumeria è Jicky 2.0

      Elimina
    2. Rileggi l'intero Blog, non hai minimamente capito le nostre posizioni, che non sono affatto di critica verso i materiali di sintesi, ma semmai verso l'utilizzo infantile e cialtronesco che ne fa l'attuale regime di sedicenti profumieri, nessuno dei quali ha ormai capacità tecniche e compositive superiori alle nostre (un paio di nostri profumi sono in commercio da un anno circa, ma abbiamo vergogna a parlarne perché dovevano essere solo esercizi e invece tutto è andato a brodo).
      In profumeria le opinioni non servono a niente, sono rumore: noi siamo in grado di valutare l'impatto di un profumo sulla scena presente e futura, di analizzare d'istinto la costruzione e analiticamente la composizione. I nostri giudizi sono ponderati ma tradotti in linguaggio diretto e semplice spesso molto divertente (per chi a differenza di te non ha la casa piena della roba che riteniamo insignificante).
      Aedes de Venustas si è prodotto in profumi per compensare le perdite dal loro ambito proprio, che non è oreficeria ma, bigiotteria. La profumeria di ADV è bigiotteria applicata alla profumeria. Plastica e fil di ferro intrecciati a cazzo.
      Ci sono moltissimi profumi che si proclamano di nicchia, e sono immotivatamente costosi. In libera vendita, anche se contravvengono a molte regole del commercio nel nostro paese (concorrenza sleale, presentazioni e informazioni false, tendenziose e tese a ingannare il consumatore, etc), solitamente sono cretinate di profumi, fuffa. La gente ignorante li compra e crede di avere comprato un bene di valore, ma è sufficiente vedere la fine che quella roba fa su ebay, perde 1/3 del suo valore iniziale o rimane invenduta.
      Noi diamo molta importanza al valore del profumo correlando la qualità dei materiali al progetto sotteso al profumo stesso fino al suo senso nel contesto storico in cui nasce ed in quello in cui si sviluppa,
      Poi uno è libero di buttare i soldi dove vuole, chi ne butta molti di solito non legge Jicky 2.0

      Elimina

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0