...CONTENTI?

martedì 16 dicembre 2014

Oh my △⊙▷... Jickiel △⊙▷ Parfum (Âme de Parfum). Multidimensional Fragrance.






Fervet opus. (Virgilio, Georg., 4, 169). 
△⊙▷ contiene feromoni umani e animali, naturali e di sintesi.

Trama scritta tra pittogrammi egizi, Veda, Bibbia, Zohar, testi di Alchimia e testi di Esoterismo innominabili (conoscere, volere, osare e... tacere).


Turan, divinità etrusca III sec, A.C. (equivalente gr. Afrodite, rm. Venere).
Sandalo Mysore, quale migliore balsamo per l'anima? Latte, e umore di vita. 
Sandalo che... combinato con assoluta di Champaca (fiore dell'illuminazione per il buddismo theravada), si completa e inizia a raccontare le belle fiabe dell'Andhra Pradesh...



Tra gli alberi di sandalo, cresce una pianta aromatica cara a Shiva... Davana Sensualis, questo il suo nome: è una bellissima artemisia, con faccette fruttate e mielate; unita a resine rientra nella fabbricazione di incensi destinati al culto di molte figure del Pantheon indiano.



Che cosa accade se in questa delicatezza di accordi, si accomodano le note della Vaniglia Bourbon... e quelle del Miele (d'alveare)? Abbiamo usato estratti di Vaniglia Bourbon realizzati con le nostre manine, dai baccelli. Ed abbiamo reso più profonda e amabile la nota con estratti di castoreum (castoreo) prodotti integralmente da noi.
Ed estratti di cera d'api e di miele tolti all'alveare, privati degli zuccheri in eccesso e delle cere... sì, con queste stesse nostre mani! Tutto da materiale grezzo non lavorato! 

A noi ai materiali essenzieri, alla vitalità che li anima, piace dare del tu...
Per fare questo occorre... conoscerli.
Non si può prendere un catalogo, per quanto raffinato, di materiali naturali e ordinare...
Non si può, non sai cosa compri anche se spendi molto. Non conosci i criteri selettivi seguiti. Compri materiali "standardizzati", che nel momento in cui sono "a catalogo" non sono più esclusivi...
Quello che facciamo noi, ce l'abbiamo solo noi. E finalmente, si può dire a ragion veduta, ecco qualcosa di... ES CLU SI VO!



Ogni alveare produce miele e resine differenti dagli altri. Che variano a seconda del periodo, delle fioriture, della salute delle api. In questi anni abbiamo frequentato molti diversi ed appassionati apicoltori tra Veneto Friuli ed Emilia Romagna. Un cera non vale l'altra...
Ci sono differenze abissali tra gli estratti che abbiamo ottenuto. Abbiamo scelto per il △⊙▷ cera e miele di arnie vicine agli umori dell'agarwood, alla vitalità dello zibetto, al calore degli estratti floreali che amiamo di più.

Il frangipani che trovi qui là o altrove è sempre sintetico. Noi abbiamo cercato, trovato e impiegato solo frangipani (plumeria alba) assoluta. 

Se puoi, a un dio offri i doni migliori, a un caro non porti i fiori di plastica...

Tutto quello che abbiamo utilizzato doveva essere incredibile, speciale o molto sopra la media, per poter rientrare nel novero dei colori che poi abbiamo utilizzato.

Da qui alla Siberia, abbiamo processato, tinturato e distillato... i boschi! Abbiamo utilizzato molte assolute ed estratti da materie prime naturali, MAI sperimentate prima d'ora a quanto ci è noto. E di queste non abbiamo fatto menzione integrale nel post che elenca i materiali impiegati, perché alcuni segretucci, sapete com'è, rimangono agli Chef...


△⊙▷, profumo NATURALE al 97%!
Oui... Xe on saco bòn... 

That's so △⊙▷!


“Mentre il re è nel suo recinto, il mio nardo spande il suo profumo” (Ct 1,12)

L'olio di Nardo, nella Bibbia è citato nel Cantico dei Cantici e ritorna nel Vangelo negli episodi di Betania.

Gesù nel Vangelo viene profumato con quest'olio (gli evangelisti Marco e Giovanni, ci fanno sapere che un vasetto costava 300 denari, uno stipendio di un anno).
In Matteo (26,6-13) l'autrice del nobile gesto è una donna anonima, così pure in Marco (14,3-9); in Giovanni (12,1-11) sono Maria di Lazzaro e Marta; in Luca (7,36-50) è una pubblica peccatrice il cui nome non viene svelato (Maria Maddalena?), che esprime a Gesù la sua riconoscenza per il perdono che è certa di ricevere.

"L'oro è il fermento dell'Opera [...], è come il fermento nell'impasto o il coagulo del latte nel formaggio, o il muschio in un buon profumo*: per suo mezzo si fa la composizione del grande elisir, perché allevia e preserva dal bruciare, il che è il segno della perfezione". Rosarium Philosophorum, testo alchemico del XIII secolo attribuito ad Arnaldo da Villanova (1235-1315).

Agarwood (OUD) var. Kyara Vietnam.
L'Oud è citato nella Bibbia. E' un essudato resinoso di alcune varietà di aquilaria. Sovrano "incenso", è tenuto in reverenziale considerazione nelle tradizioni spirituali islamiche, induiste e buddiste. GOD contiene solo vero OUD nessun replacer di OUD. 



Muschio (di cervo o di zibetto): Bibbia, Corano, Alchimia, tradizioni magiche, cultuali, esoteriche. GOD contiene vero muschio di cervo e vero muschio di zibetto. Più sintesi di molecole naturalmente presenti negli stessi, più un innovativo blend di muschi di laboratorio di eccezionale pregio e rarità.

Incenso. Abbiamo utilizzato due varietà di Boswellia: la B. Carterii (Olibano somalo) più asciutta, e la Rivae etiope più dolce e pregiata.



Per restare in Etiopia: là ci sono molti produttori di muschio di zibetto. 
Ma non è che al primo pollaio uno entra e trova la roba corretta...

Abbiamo utilizzato olio essenziale di Mirra, quello che hanno fatto i Re Magi lo abbiamo fatto anche noi nel nostro piccolo, sapevate?

Ambra ἤλεκτρον ed ambra grigia affascinano l'umanità da oltre 7000 anni: dell'una e dell'altra abbiamo prodotto e utilizzato i genuini estratti. All'ambra grigia di capodoglio abbiamo abbinato alcuni isolati naturali e alcune molecole di ancoraggio derivate dall'ambrox. 


Tuberosa Assoluta. 17.500 euro al Kg. presso i fornitori. Ci vuol poco per capire perché nessuno, nemmeno i più esosi tra i marchi di "nicchia", utilizzi oggi tuberosa assoluta senza robuste stampelle chimiche per sostenere l'esiguità del materiale di pregio impiegato. In GOD la TUBEROSA è SOLO TUBEROSA. Nessun sostituto chimico. 



Frangipani. Osmanthus. Gelsomino. Neroli. Rosa. Iris. △⊙▷ contiene di questi fiori solo gli estratti naturali. Nessun replacer, nessuna stampella chimica. 
Nessun ausilio di sostituti chimici. Niente iononi o cumarine per sorreggere il nostro GRANDE IRIS.



△⊙▷ contiene un paio di molecole sperimentali top secret. La più importante è forse il X_X. Conoscete un altro profumo al mondo che contenga X_X? Non sforzatevi... Solo △⊙▷ contiene la X_X di sintesi più sconvolgente e innovativa degli ultimi XX anni... VERO X_X!
E l'abbiamo "blendato"...come △⊙▷ comanda! 

GOD non contiene iso e super, galaxolide, edione (hedione), basi fruttate del cazzo, le costanti della profumeria contemporanea.

 Abbiamo lasciato fuori dalla porta tutti i materiali banali e noiosi.

Abbiamo invertito la proporzione consueta tra naturali e chimici (utilizzando pochi sintetici rari o non comuni, senza badare al prezzo dei materiali, anzi abbiamo puntato in alto in tutto quello che abbiamo selezionato). GOD è al 97% NATURALE.

* Il Rosarium Philosophorum, ovviamente, non si riferiva a quello che oggi chiamiamo "muschio", e che da oltre un secolo viene utilizzato in profumeria al posto delle essenze naturali originali, in sostituzione dei modelli "storici".


△ un triangolo punta verso il cielo, ⊙ un centro ed un simbolo solare, ▷ la direzione della progressione...

Per saperne di più, clicca sul link seguente: 



Appunti circa la composizione del △⊙▷ (GOD).

5 commenti:

  1. Giovanni 12,1-8

    Maria di Betania unge i piedi di Gesù (Mt 26:6-13; Mr 14:3-9)

    1 Gesù dunque, sei giorni prima della Pasqua, andò a Betania dov'era Lazzaro che egli aveva risuscitato dai morti.
    2 Qui gli offrirono una cena; Marta serviva e Lazzaro era uno di quelli che erano a tavola con lui.
    3 Allora Maria, presa una libbra d'olio profumato, di nardo puro, di gran valore, unse i piedi di Gesù e glieli asciugò con i suoi capelli; e la casa fu piena del profumo dell'olio.
    4 Ma Giuda Iscariota, uno dei suoi discepoli, che stava per tradirlo, disse:
    5 «Perché non si è venduto quest'olio per trecento denari e non si sono dati ai poveri?»
    6 Diceva così, non perché si curasse dei poveri, ma perché era ladro, e, tenendo la borsa, ne portava via quello che vi si metteva dentro.
    7 Gesù dunque disse: «Lasciala stare; ella lo ha conservato per il giorno della mia sepoltura.
    8 Poiché i poveri li avete sempre con voi; non me... perché non mi avrete sempre».

    RispondiElimina
  2. E' arrivatooooooooo........ :P GODOOOO

    RispondiElimina

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0