...CONTENTI?

lunedì 22 dicembre 2014

Che profumo comprare per Natale tra quelli nelle profumerie "di oggi"? NESSUNO.

Se il Natale t'è contrario, e non volevi ma è successo,
smettila di far castelli in aria e va a piangere sul...
Comunque non scoraggiatevi, 
Pasqua è il 5 aprile prossimo...


Negli ultimi mesi... è difficile mandare qualcuno di noi in profumeria. 
"Andiamo", è ormai faticoso a pronunciarsi. 
Allora noi si dice, perché non vai? Chi, io? Vacci tu...
Nessuno di noi si sente stimolato a tornare in profumeria. A saggiare novità. Ormai lanciano della roba disgustosa e di plastica... che la senti... e ti senti insultato!
Sono due anni che recensiamo profumi schifosi. La nicchia l'abbiamo sviscerata (o eviscerata?), una sofferenza che non auguriamo a nessuno. Italia ed Estero... A Parigi scopri che i profumi di nicchia non li caga nessuno... Negozi deserti Jovoy (che di Jovoy ha comprato solo il nome), Malle, Goutal, Caron (non Caron, perché il vero Caron è morto), Kurkdjan (cha ha una "Maison" grande come il garage di una smart), una pena... Svizzera, nessuno conosce Tauer. Germania, nicchia che? Russia, gente con l'anello al naso (ma di Damiani) che entra e compra la prima cosa dorata che vede... Anche fosse la carta dei Ferrero Roche... E hai capito tutto...
Una cosa pietosa, una pagina di vergogna che lascia incantati a fissare il soffitto della bottega nicchiosa di stucchi stucchevoli, nella speranza che a pochi giorni dall'occhiataccia... tutto crolli.
Non che nei punti Sephora ci sia tanto da stare allegri... Dipende dai Sephora... A Parigi Sephora vuol dire "mondo" perché ci vendono anche l'Artisan, Tom Ford, bla bla bla... e presto ci venderanno il nato-defunto Malle... ma potrebbero anche comprarlo per dimenticarsene... E farebbero la scelta migliore.
Beh, nella grande distribuzione non c'è tanto di meglio, dicevamo.
2013 e 2014 sono annate orribili, il fondo della fossa sembra infinito... ma ancora un colpo di raspa e sale l'acqua di falda. E c'è pure qualche stupido, nemmeno titolato per fare ciò che fa, che pensa sia sensato o utile, premiare ogni anno e quindi anche quest'anno, i profumi meno peggiori...
Noi invece abbiamo detto, per protesta si dica NO. 
Si fermino gli acquisti di profumi (mainstream o sedicente nicchia), che ormai sono peggio dei deodoranti cinesi per l'auto!
La gente è disorientata dai troppi lanci. La selezione la fa la pubblicità.
Qualcosa di decente ancora c'è ma non tra le "novità", ma ha senso andare a cercare la cosa meno brutta tra tante cose bruttissime?
Ha senso comprare un profumo schifoso (ormai i nuovi profumi fanno tutti schifo) solo per il 20% di sconto e la comodità di un pacchetto incartato da consegnare? A gennaio il vostro regalino finirà sui siti dell'usato, perché chi lo riceve se ne libererà. Comprate cioccolatini... Costano meno, non deludono mai, e alla fine li mangiano persino le magrissime...
Noi in profumeria ci andiamo ormai col Prozac... Mezzo, un'ora prima di partire per la destinazione. 
A volte finiamo in bocca a commesse moleste che vogliono a tutti i costi venderci qualcosa, come i maniaci del porta a porta che... li manda l'Enel o... li manda l'Eni, ma non è vero niente. 
Ti si avventano contro come zombie truccati, non rispettano le regole di prossemica... 
Insomma usciamo dai negozi con le cartine che ormai nemmeno ci viene più voglia di scriverci sopra i nomi dei profumi provati, la prima panca noi ci si siede, ci si guarda, si prendono due appunti e si dicono tante ma tante ma tante ma tante parolacce, che a scriverne metà avremmo già riempito 10 post. Uno di noi è salito in auto con un gomito di Terre d'Hermes (iso e super + arancio), un agguato di una commessa ninja: ha dovuto mettere il giubbotto nel bagagliaio... Avevano provato a colpirlo anche col nuovo Valentino, ma è riuscito a difendersi, poteva rimanere offeso di brutto... 
E poi il naso brucia facilmente: perché è chimica da diluente...
Se andate vestiti male o malissimo è meglio, se i commessi (o i commercianti) non vedono soldi, e vi snobbano, avete più speranze di non perdere l'orientamento...
Oppure fate come noi, iscrivetevi a un corso di kick boxing.
CMQ ricordate: i posti più pericolosi sono le profumerie "di nicchia": in quegli strani antri, gli addetti alla vendita sono mediamente più affamati... e sono meglio addestrati, figuratevi! fanno corsi di intortamento che... nemmeno Scientology!
E ci raccomandiamo ai migliori e ai peggiori tra i nostri lettori, siate severi ma onesti. Non andate a rubare i tester come fanno i lettori degli altri blog! 
Se vi serve un fermaporte, con due euro, all'Ikea vi viene un bel vetro portafiori pesante, e svedese (made in china)...

Insomma? 

Se proprio dovete... andate pure in profumeria, ma a vostro rischio e pericolo.

Nessun commento:

Posta un commento

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0