...CONTENTI?

domenica 11 agosto 2013

L'AMBROCENIDE E' COSA NOSTRA! DI JICKY 2.0.


Fermi tutti, siamo stati i primi in ITALIA a scrivere di AMBROCENIDE.
http://blog.libero.it/guerlinade/11202180.html?ssonc=1038928145
Questo dopo averlo sperimentato già nel dicembre 2011*.
E' COSA NOSTRA...

E adesso se ne accorgono anche i blogger europei che non è ambroxan quella roba nuova che gira, che graffia il naso e dura secoli.
Si accorgono che esiste l'ambrocenide, che spiega molti (per loro) misteri.
In Italia no, ancora dormono tutti profondamente (e con i peli delle leccate di **** in bocca).
L'ambrocenide in commercio è al 10%, costa veramente poco...  e a noi fa s*****.
Ma ormai da Paco Rabanne-L'Oreal a Amouage (nuova gestione) passando per Nasocoso, quasi tutti lo usano.
Voi avete chiesto profumi che durino, loro si sono scervellati.
Darvi quello che volete ma a costi contenuti.
E hanno trovato questa roba, sa di legno ambrato, ricorda l'ambroxan ma è meno soave e meno morbido, se non è ben diluito dà fastidio, e irrita i nervi (ed il naso ovviamente).
Si ignorano gli effetti a lungo termine, e tante altre belle cosette.
Ora che se ne parli, con precisione e non en passant.
Propositi ed esiti così tristi non sono qualcosa da festeggiare.
Bensì da criticare!
You're WELCOME: siamo qui per questo.

*L'invenzione dell'ambrocenide si deve alla Symrise AG.
Il materiale può comprendere (nei brevetti è esplicitato) da uno a 4 dei seguenti stereoisomeri:



E' tenace e si lega a tessuti e capelli, il suo impiego è stato pensato prima nella detergenza e poi nella profumeria.
Il prodotto era in mano ai profumieri già nel 2008 ed entrava nelle formule come captive o pseudocaptive, fu oggetto di sperimentazioni varie. Da riflessioni di nasi come Roucel (Symrise) e David Apel si trae una linea temporale che permette di ordinare i pensieri sui materiali: 

1) karanal
2) ambrocenide
3) ysamber k


1 commento:

  1. Salut
    come possiamo aiutarci visto che questo scempio colpisce soprattutto noi i non addetti ai lavori, oltre a leggere il vostro blog da enciclopedia del profumo e non è ruffianeria anzi stando ai fatti è proprio così. Grazie a voi per adesso ci difendiamo ma quando saranno finiti i vecchi pezzi(vintage) cosa faremo? Visto che è anche una questione morale, corruzione ,regalie ecc..., come possiamo non dico evitare ma partecipare attivamente alla denuncia e sensibilizzazione per attirare l'attenzione ad alti(bassi) livelli. Diteci voi,dobbiamo tempestare e tappezzare il web con i vostri articoli, c'è una soluzione?

    RispondiElimina

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0