...CONTENTI?

mercoledì 27 maggio 2015

Chi cazzo era Jacques Horace?

Le truffe in profumeria non sono l'invenzione di alcuni distributori di profumeria di minchia anni '80. Già i loro padri si erano esibiti in piroette di rara disonestà. Prendiamo il caso di un marchietto di merda italiano, fortunatamente estinto. Estinto perché faceva profumi di merda.
Jacques Horace. 
Parigi, nobiltà francese, sigilli appiccicati con la coccoina e scatole scenografiche, vari nomi, tutti la stessa merda. Colonie ridicole, fatte con basi comprate a poco prezzo dai grandi produttori d'oltralpe.
La frode passò anche per alcune pubblicità oscure ed ambigue (perché in francese su giornali italiani) poche ma rivoltanti:


Rivista "Il Tempo, anni '60"
Jacques Horace non è mai esistito e i profumi a marchio "Horace" erano italianissimi e pessimi, avevano sede (e venivano prodotti) a... Parma.
Nacquero attorno alle Vetrerie "Bormioli", per la serie... ci sono tanti di quei vetri... metti un'etichetta e butta dentro dell'alcool colorato e chiudi con una ca*** di scatola decorata di putta****... assieme ad altri marchi più o meno fuffaioli come Adam, La Ducale, La Trionfale e Morris (col suo coloniòn "Napoleòn" romagnolòn). LOL.



"Canaille"... Non serve uno psicanalista per spiegare il conflitto interiore di chi mise il nome di questo profumo, non certo a caso... Lapsus "terrificante".

Queste merdavigliose reliquie del kitsch, nonostante il tempo, si trovano abbondantemente in giro con i loro tappini di gomma liquefatta precipitati sul fondo, su eBay a cifre di solito inferiori ai 30 euro, e non vanno via nemmeno a quei prezzi. Ne abbiamo visti scatoloni finire in discarica. Colonie (per quanto ben conservate) dozzinali, orrende. Da tenere solo i flaconi da litro: se si hanno a temere ai bordi porta, i gatti che urinano a spruzzo.

Immaginate ora l'anno 2050. Vedete anche voi quali sono i flaconi che vengono rovesciati in discarica nell'anno 2050? Sono molti di quelli che oggi vengono prodotti, sono molti di quelli che oggi vengono spostati da negozio a negozio, in cerca del cliente facoltoso e fesso. Sopra a destra, in fondo a sinistra, lo scaffale non regge il peso (ma quanti ce ne sono?), esibizioni allo stand e forum foraggiati a dovere (ma che non macinano vendite), inscatola e descatola. Piccolo rumore di fondo... porta che si chiude, forse solo il cofano di una provvidenziale bara. 

Silenzio...

Tristi pagine di storia della fuffa, scritte nel guano. 

Oggi come ieri.

2 commenti:

  1. È triste... Tristissimo! Ormai è diventato tutto un affare. Come quei allevamenti dove contro natura si spronano le vacche a produrre latte facendole partorire ogni volta e facendole abboffare per poi farne "ottima" carne da far mangiare a bambini ed adulti perché la carne fa bene :) ma sì... Il latte fa bene ci dicono, e non deve mancare mai in casa! Fa bene alle ossa, fa bene ai bambini e fa bene a chi non lo consuma perché sa' e si intasca i soldi della povera gente! Non voglio dire parolacce! Ovviamente sono metafore, lo stesso vale coi profumi! I profumi dovrebbero far bene, dovrebbero far star bene e dovrebbero agire sul sistema nervoso e nell'anima delle persone. Ma ormai è diventato tutto un affare, e si sforna solo roba di pessima qualità. Ma non sono così triste, perché fortunatamente al mondo esistono ancora persone come voi, e nonostante vi conosco da solo un anno se accadesse qualcosa a vostro sfavore non farei altro che rimboccarmi le maniche per portare avanti ciò che state portando avanti voi, ora! Ma su questo siete più bravi di me e di chiunque altro. Io ho ancora molto, troppo da imparare... Anzi, penso sempre di voler essere d'aiuto in un modo, ma voi siete perfetti così come siete e mi mangio il fegato a stare fermo con le mani in mano e non poter essere d'aiuto, limitandomi a leggere! Vorrei poter fare qualcosa, perché sono stanco di certe cose...

    RispondiElimina
  2. Ricordo anche un "Pierre Smith" fatto negli anni '70 a San Marino, profumi finti vintage da Signorina Silvani di Fantozzi, c'è un povero pirla su eBay che li vende a 300 euro convinto siano vintage veri (ne avevo preso uno per ridere l'anno scorso a 6 euro)

    RispondiElimina

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.