...CONTENTI?

lunedì 29 aprile 2013

VETYVER GIVENCHY (1959). reissue





6 commenti:

  1. Wow... complimenti per il "trovamento"... Bravissimi!!!!!!!!!!!
    Rispondi

  2. Risposte


    1. Uno spasso, fresco e simile a una bella tintura di roba di qualità.
      Vetiver, Haitian type prevalentemente, tipi Guerlain. Sandalo bello chiaro Mysore tipo, molto pelle (epidermide umana) pulita e coriandolo. Semplice ma in proporzioni ricche.
      Questo AS che proviamo è conservato bene, protetto dallo spray, suona come un EDT attuale.
      Per niente vecchio, per gli amanti del Vetiver/Vetyver un obbligatorio riferimento.
  3. E come mai ha avuto poco successo?
    C'è qualcosa che lo rende poco accessibile o solo un caso di mercato?
    Rispondi
  4. Ha avuto molto successo, ai suoi tempi e negli anni del suo esordio, poi ha dovuto soccombere al Guerlain, infine negli anni '90 tutto il Vetyver è diventato demodè come nota.
    Dal 2000 ad oggi la nota è tornata forte o dominante in molte fragranze nuove, e non a caso nel 2007 per qualche tempo Givenchy ha ri-edito il Vetyver del 1959 molto riformulato nella serie Givenchy Les Parfums Mythiques, oggi si trovano soprattutto questi pezzi più recenti.
    Secondo la leggenda (e la nipote dello stilista) Hubert de Givenchy voleva tenere il profumo solo per sè come firma esclusiva. Per questo preferiva spingere altri profumi al maschile. 
    Rispondi

    Risposte

    1. Sempre i migliori! Grazie della risposta!

6 commenti:

  1. Wow... complimenti per il "trovamento"... Bravissimi!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Uno spasso, fresco e simile a una bella tintura di roba di qualità.
      Vetiver, Haitian type prevalentemente, tipi Guerlain. Sandalo bello chiaro Mysore tipo, molto pelle (epidermide umana) pulita e coriandolo. Semplice ma in proporzioni ricche.
      Questo AS che proviamo è conservato bene, protetto dallo spray, suona come un EDT attuale.
      Per niente vecchio, per gli amanti del Vetiver/Vetyver un obbligatorio riferimento.

      Elimina
  3. E come mai ha avuto poco successo?
    C'è qualcosa che lo rende poco accessibile o solo un caso di mercato?

    RispondiElimina
  4. Ha avuto molto successo, ai suoi tempi e negli anni del suo esordio, poi ha dovuto soccombere al Guerlain, infine negli anni '90 tutto il Vetyver è diventato demodè come nota.
    Dal 2000 ad oggi la nota è tornata forte o dominante in molte fragranze nuove, e non a caso nel 2007 per qualche tempo Givenchy ha ri-edito il Vetyver del 1959 molto riformulato nella serie Givenchy Les Parfums Mythiques, oggi si trovano soprattutto questi pezzi più recenti.
    Secondo la leggenda (e la nipote dello stilista) Hubert de Givenchy voleva tenere il profumo solo per sè come firma esclusiva. Per questo preferiva spingere altri profumi al maschile.

    RispondiElimina

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0