...CONTENTI?

mercoledì 19 novembre 2014

Frederic Malle MOLLA TUTTO! 2000-2014: bravo a durare così tanto con quella batteria...


Editions de Parfums Frederic Malle ha calato le brache, praticamente ha ormai venduto il marchio a Estee Lauder (che il mese scorso ha comprato anche Le Labo con grande gioia dei precedenti proprietari).
Il prezzo di acquisizione oscillerà tra un minimo ed un massimo e sarà definito entro il 30 gennaio 2015.
Scommettiamo che Malle venderà al minimo?
La Estée Lauder Companies ha comprato i due marchi autoproclamatisi "di nicchia" (Le Labo e FM) per rilanciarli, le vendite future probabilmente fiancheggeranno le linee Tom Ford, etc.
Siccome Malle non ha mai fabbricato i propri prodotti, e non vendeva della roba speciale, non c'è da temere... la produzione e la qualità rimarrà identica (li continueranno a produrre gli stessi che li fanno oggi), i prezzi scenderanno, e la distribuzione tenterà di essere migliore. Così, si suppone, il brand avrà utili finalmente interessanti.
Tra le ipotesi c'è però anche quella di un ri-lancio nelle catene di grande distribuzione.
Troveremo Malle da Sephora o da Douglas?
Altre mensole? No, grazie.
Noi ridiamo divertiti di un riso liberatorio, ma quello più felice, ci scommettiamo, è lo stesso Malle...
Finalmente potrà rilassarli, si leva questo gatto dai maròni e alè, libero come uno che attraversa la strada senza guardare...
Fine dei pensieri, che mondo eh?
L'avevamo detto o no? che questi marchi di ***chia sono fenomeni con un ciclo ben preciso adattato su quei 4 clienti, che poi son sempre gli stessi bimbiminchia bimbinicchia, gira che ti rigira?
Ne avevamo parlato con Gola Profonda in marzo... Aveva confermato che Malle aveva escogitato una strategia di marketing molto astuta ma del tutto inconsistente.
Chi saranno i prossimi ad avere la fortuna di vendere?
FORTUNA. Perché molti marchi di nicchia e bla bla bla oggi "apparentemente" di successo, tecnicamente si stanno mangiando da soli...
E quel che alcuni dei nostri lettori meno amichevoli si ostinano a non capire è che come abbiamo cercato di spiegarvi (sordi che non siete altro), questa roba costosa per partito preso, non viene minimamente considerata dagli storici, perché NON è Storia della Profumeria, è solo distorsione della vostra percezione.
Scommettiamo? I flaconi di Malle non prenderanno valore come lo possono avere preso M7 o Le Feu d'Issey, spariranno semplicemente...
Sul mercato del collezionismo o dell'usato, su ebay... la nicchia va alla metà (e cioè torna al suo vero "valore"): com'è accaduto coi Mona di Orio, anche coi Malle prevediamo un metà prezzo e faranno fatica a girare, perché non sono realmente ambiti.
Noi preferiamo un prima serie di Gentleman di Givenchy o un prima serie di Captain di Molyneux a un qualsiasi Malle, ma i due citati fossero pure degli after shave!
I Lutens "vintage" sono migliori dei Lutens riformulati, certo che sì. Ma nemmeno i Lutens anni '90 su ebay funzionano... non riescono a guadagnare neanche il 10-20% sul prezzo dei riformulati! Non hanno, a ben vedere, inciso nel nostro recente passato, quanto altri profumi: insomma i Lutens vintage non interessano. Come dire, 1=1 (e parliamo di Shiseido-Lutens, che due righe nei libri le ha già).
Ma capite, che è giusto così, accade quello che accade nel collezionismo di Arte.
La profumeria "artistica" NON la fa la nicchia... Non decide il grossista di profumi cosa è "arte"!
E' la storiografia e la critica che si occupano di valutare peso ed influenza di un evento, o di un prodotto! Quella gente là LI VENDE e bla bla bla. NOI li compriamo e li studiamo.
Hanno provato a comprare anche la Storia, ma è una operazione mai riuscita. Troppe tracce dei misfatti... Pochissimi critici o storici competenti.
Chi è quell'americano con studi in economia... che nel curriculum si vanta di essere un ex critico di quel giornale? Nessuno. Ma si vende bene, e lo pagano perché dica bene...
Ognuno è padrone di buttare i soldi come meglio creede, con due vocali nel mezzo...
Com'era quel romanzo? Là dove belano le pecore?
Bon, basta... il pezzo è finito, andate in pace.
Che figata...


3 commenti:

  1. Risposte
    1. E un tizio che negli anni '90 aveva firmato un profumo che non ha venduto niente e che nessuno ricorda. Poi nel 2000 si è messo come un cartone con le braccia conserte a fare cenni con le testa, vai avanti tu che a me se viene da ridere tirano le orecchie...
      E ha messo su un brand definendosi "editore di profumi"...
      Che non vuol dire un tubo, tutti sono editori di profumi quando affidano l'incarico a terze persone...
      Raccontava anche altre storie ma tutte poco o per niente sensate.
      Deve avere anche adorato Star Trek...
      E' un tizio che guarda.
      C'è anche un genere porno dove uno paga altri per guardarli fare cose...
      Ecco lui guardava...
      E guarda oggi... e guarda domani...
      Son passati 14 anni, e vende tutto. E la maggior parte delle persone non sa nemmeno chi sia e quando sa chi è Freddy Malle non sa di che sanno i suoi profumi...

      Fantastico X)

      J.
      te voemo ben...

      Elimina
  2. Edizioni F. Malle già :-P che ricordiii, avevo anzi aspetta :-P ho! un'amica grassottella che mi rompeva le scatole con questo Malle, mi faceva sentire queste fialette e io prendevo sonno, era contenta perché comprava a caro prezzo profumi e campioncini di questo signore qua. Poi gli è passata l'infatuazione e adesso compra profumi seri.
    Eeeee leggeeee JICKY!! Siii :-) numeri unooooooooo :+ bacio no oggi.
    Solo lingua :P
    Ciau bellissimi :P

    RispondiElimina

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0