...CONTENTI?

giovedì 3 aprile 2014

Elie Saab. L'Eau Couture for women.

2014 solito skukkdjan pfffff...

Dicono sia fresco, ma non lo è.
Quel pasticcione di muschi e petrolati Francis Kurkdjian (che lo inghiottisse un tombino aperto) sforna l'ennesima narcisorodriguezzata, e lo fa per i tipi di Elie Saab, con questo l'Eau Couture, (bellissimo tappo in finto vetro).
Partiamo dal c***? Il fondo eliotropinico, cumarinico e vanillinato è impastato con muschi bianchi galaxo-romandolidici, note floreal-benziliche, aurantiol, illusione di agrumi in testa.
Perdute le note fresche in pochissime mezz'ore ci si trova scomodamente seduti su torta margherita vanillica, con scherzi di mayonese in gibigianna, il viso si contorce, niente sembra naturale, tutto appare tedio e fatica.
Lo ripetiamo, ingannevole è l'esordio.

Rating: ZERO-1/5


3 commenti:

  1. Ma buongiorno! Guess Girl Belle? Ho usato quest'inverno il Guess Girl secondo me non è male (devo aspettarmi un cazziatone?) e sto pensando di prendere il belle per la primavera...a vedere la pubblicità mi dà l'idea proprio di quello che cerco un profumo sexy e giovane. : P

    RispondiElimina
  2. Ciao, anch'io vorrei sapere cosa ne pensate del guess girl belle e di anna blumarine? Grazieeeee

    RispondiElimina
  3. H@!o Anonimo

    Guess Girl Belle è un profumo leggerissimo costruito in grande semplicità, dewberry e iononi, frutta aspra e violette con tocco damascenoni-co per far virare tutto verso il vinoso. Con nota verde in stile DKNY.
    Peonia sintetica (anche questo materiale ha stranamente un qualcosa di champagnoso), praticamente è un piccolo cocktail di molecole chimiche spinte dall'industria degli aromi.
    E' un profumo girly, che se fosse raddoppiato percentualmente in fragranza, potrebbe essere un Juicy Couture, essendo invece in fascia economy sta bene come Guess, costa poco e sconta questo fatto, la lamentela più diffusa (al di là della fragranza che ha molti modelli ad essa precedenti) è che dura come un deodorante.
    La pubblicità dei profumi ormai serve a vendere proprio quello che non c'è, a creare sovrastrutture in grado di compensare la ridotta sostanza che andremo ad acquistare.

    Anna Blumarine, va risentito. Ma ha un minaccioso cashmeran di fondo che fa pensare di nuovo a un profumo costruito con materiali molto performanti a basse dosi, e perciò economici, o più economici di altri. In fondo siamo nel 2014 e da qualche anno si assiste a un progressivo e devastante calo della qualità nei prodotti finiti dovuto alla esigenza di fornire nuovi prodotti a prezzi "bassi" ma che permettano gli stessi grassi incassi di quando le cose andavano meglio (fino al 2008).

    Jicky 2.0

    RispondiElimina

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0