...CONTENTI?

sabato 6 settembre 2014

Eau De Magnolia Frederic Malle... Una mignon-lia per cantare stonati... sul Titanic che affonda...

2014, Carlos Benaim
Ne abbiamo già detto cose realistiche e tristi (qui), ma volevamo che se lo giocasse in casa il secondo tempo, e così siamo andati a trovarlo nella Parigi dove in fondo alla noia, in una laterale alberghiera, sventolano le sue due banderuole nere... Toccatina di palle (a noi fa impressione, e siamo superstiziosi) ...e si entra, il commesso è lo stesso di sempre: se avessimo saputo che a qualcuno di voi serviva una lapide incisa con foto in b/n avremmo potuto chiedere, basta saperle le cose...

Ricostruzione tediosa di magnolia (eau de magnolia, editons de parfums frederic malle), con note citriche e legnose. Parte da In the Mood for Love di Ferré e attraversa la p******** di Cartier, Baiser Volé (ma non superandola in merito) con quel combo saponato aurantiolico da base di schiff e roba verde tipo birch leaf (G). Patchoulata... da Malle sempre una...

E' una mignon-lia una magnolina... Una cosina da poco, quanto vuole per questo coso qua? 20 euro, son tanti per una cosa così cheap ma, ci ha pure azionato una ventolina da 3 Watt in una capsula spaziale che non funziona, il negozio è deserto... Io non dico niente... Daglieli... Mmm... 170? Euro? Abbiamo un impegno urgente, l'armadio dell'Hotel non puzza poi così tanto (scusa andiamo a comprarci quell'Hermessino da Sephora, spendiamo meno e con la differenza McDonald's no?)... Au revoir monsieur... Némo, che ghemo anca da 'ndar ciacoàr co' Tieri Waser...

Può una base antranilata pasticciata male, anonima (che profumo indossi Mal... ah, lo ascoltava anche mia mamma, davvero? allora cantava prima di tenere le braccia conserte?) può una cosa così pffffffff, costare tanto?

Secondo noi Malle non dura altri 10 anni. E poiché non ha fibra, ma è solo un altro modo di dire "creed", sarà dimenticato in fretta. Anche dai pochi che lo apprezzano tanto da spendere i soldi che, a nostro avviso, i suoi prodotti non meritano.

Usciamo con le p**** in mano, le braccia le avevamo già attaccate con lo scotch prima di entrare, per la seconda volta in 7 giorni...

Rating: ZERO!

D: Perché Parigi?

R: Siamo venuti a Parigi per sprofondare nel bene (poco) e nel male (tanto).

D: Ma questo Blog Jicky non sarà un po' troppo catastrofista?

R:



Nessun commento:

Posta un commento

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0