...CONTENTI?

lunedì 21 maggio 2018

Muuu... Muuu.... Mugler (senza Thierry) Alien Flora Futura. Proprio un profumo del cactus...

2018, Pfff...

C'era una volta, ancora una volta...


Pensate che profumo... Ambra di plastica, fiore di plastica... E' uguale all'ultimo flanker, l'extraordinaire, che ca*** aveva di bello? Niente. Non era straordinario, era ordinario. 
Ah, ma questo qui c'ha l'essenza del ca... Cactus. E' proprio un profumo del cactus... Selenicereus grandiflorus. Il marketing ha detto che c'è sto ca... Cactus. Ovvio che non ci sia un estratto di nessuna natura di detto fiore. Fortuna vuole che odori più o meno come un incrocio tra una base di Schiff e la vanillina. Mugler ha venduto il marchio... quanti anni fa? Che volete farci oggi coi Mugler? Uno più triste dell'altro... Cioè lo senti, che non c'è niente da sentire! Sono profumi senza più personalità, cheap nella composizione, sbrodolanti nella prosa disgustosa markettar-marketingosa. 

Rating: ZERO

Nessun commento:

Posta un commento

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0