...CONTENTI?

domenica 31 agosto 2014

Les-Exclusifs-de-Chanel, Coromandel.

2007, J.Polge
Coromandel è stato creato attorno alla nota burro di cacao già impiegata da Polge in Dior Homme, noi non crediamo siano distinguibili padre e figlio, esce tutto dallo stesso lab.
Dicevamo, attorno alla nota burro di cacao o cacao, cremosa e soft, si sono piazzate tutte le note in altezza e profondità che un profumo richiede, le chiamano testa, cuore e fondo. Va bene, siamo stanchi oggi, va bene, quelle cose lì, come le chiamano oggi va bene...
Alzando però, e di molto, il volume a cui di solito si tiene il patchouli (un decolorato terroso) e sviluppando la nota cacao amplificandone gli echi gourmand con benzoino e vanilline; si crea una tensione crociata che strangola le note di testa fiorite tra la corda zozza di fango e la corda impiastricciata di cioccolato bianco. 
Non lo troviamo divertente, non piacevole, non accurato.
Sembra il frutto di una indigestione, un parto infelice.
Una cavo**** così era giusta per gli spagnoli di Comme des Garcons, 
ma cosa c'entra con Chanel?
Niente.

Rating: 1/5

Nessun commento:

Posta un commento

Nous sommes ici pour révérer l'affection que nous recevons, avec dévouement et engagement. Nous voulons accompagner les amis sur le chemin de la beauté avec les compétences et la loyauté qui nous différencient, dans un monde de menteurs et incompétents. Tempo da perdere con approfittatori e perditempo ne abbiamo sempre meno: francamente, non ne abbiamo più.

Possono commentare liberamente solo gli amici e sostenitori. I quali hanno accesso all'under-Blog ed ai contenuti più esclusivi, ricevono sempre risposta e hanno precedenza su tutti gli altri.

I messaggi contenenti link pubblicitari, o comunque non autorizzati, vengono eliminati da sistemi automatici.

J!cky 2.0