...CONTENTI?

giovedì 21 novembre 2019

BOOM & STRABABOOM! COMMENTARIO @ "I suggerimenti dei lettori dai 10 post più cliccati negli ultimi 12 mesi su J!cky 2.0":


Se il maltempo ci concede una pausa, non così i nostri straordinari amici, si dà il caso sia in corso una goddite come mai prima d'ora, una valanga di email, richieste ed ordini per l'Ame de Parfum N°1 (con vivace ripresa anche per l'Ame de Parfum N°2 "Le Diable Amoureux" che volutamente promuoviamo di meno per imbarazzo… ehm-ehm… è figo, dài che chi ce l'ha lo sa)… BOOM! 

E questo mese sono 5 anni di △⊙▷ Âme de Parfum! STRABABOOM! Regno Unito, Ucraina, Bahrein, Stati Uniti, Sudafrica, Singapore, Nuova Zelanda, richiesto ed acclamato dappertutto. E' che la NASA non ce lo compra, altrimenti sarebbe già nello spazio... Sapete com'è, tutti gli altri per esistere, per farsi vedere, regalano bocciazze di strafanti insulsi colorati per la pietà di una recensione (ed è così anche quando dopo averci letti scrivono il contrario perché quello che diciamo è quello che fanno), ma a noi? Frega niente. Molliamo anche quell'inutile stupidissimo anti-social di facebook, che il Blog e il passaparola fanno persino troppo: tempo e forze sono limitate, come dire... una madre che ha 10 figli non ne riesce ad allevare bene nessuno... Le creature danno amore se si sentono amate, e il grande numero nel quale tutto si smarrisce nuoce a questa sana relazione. 

Sol (Iris Veneziana) ha un fan club veramente solido come la roccia, è un miracolo di profumo, c'è poco da aggiungere, nemmeno noi sappiamo come sia sceso dal cielo. Chypre 100 ha una simile base di affezionati che lievita continuamente. Siamo molto orgogliosi della sua superlativa bellezza. Pensavamo sarebbe piaciuto in modo uguale m/f... invece è prevalentemente richiesto da ragazzi e uomini, che ne sono entusiasti... Vi avevamo sottovalutati, colpa nostra ma poco importa quando c'è la soddisfazione di tutti ;) E poi Dorje, che va via che è una saetta... o un fulmine (il Dorje sanscrito/tibetano è rappresentazione, di un fulmine). Quella sua magia costruita attorno al muschio di cervo che cos'è... che cos'è... lo consigliamo a chi dubita dei suoi stessi gusti, perché ha il dono di spalancare le porte al piace a chiunque. E Djed!? composizione molto innovativa, d'ambra così naturale eppure così affilata, brillante nei suoi aspetti verticali, legnosi ed aromatici. Vetjver in nemmeno un anno dalla presentazione sta spaccando di brutto, come si dice? C'è dentro il meglio in verde, contiene la base Sumatrex anni '40 che Guerlain ha smarrito e noi abbiamo ritrovato. Costa tanto ma costa poco. E' il migliore profumo al vetiver che sia mai stati creato. Voi lo dite, noi timbro e firma, ve lo confermiamo. Quindi c'è Almighty! che ricordiamo come un premio ai nostri sacrifici, perché è emerso dal nulla apparente come da un Big Bang, facilmente apprezzabile al primo incontro, rivela lentamente una quantità interminabile di segreti che affascinano... Cuir d'Or (Cuoio Veneziano), l'oro degli Zar, un fantastico castoreum, un prodotto artigianale (come le altre nostre creazioni è il caso di ricordarlo) che parte dalla conoscenza e dalla creazione delle materie prime e non dalla formula. Anche nella versione Extreme va che è un piacere. Decimo post più cliccato è Nightlight, prevalenza femminile nettissima, è il ritratto di una tuberosa fresca di rugiada e profonda come la notte, illuminata da una sovrastruttura che ne dilata la bellezza nel tempo e nello spazio. Tradizione e innovazione, materie prime esclusive ed uniche (una pioggia di captive), il nostro in Parigi sapete o immaginate chi è, in Italia non esiste nessun profumiere presente o passato con più titoli di quanti noi ne possediamo e che abbia creato non diciamo profumi come i nostri, ma nemmeno come la metà della metà della metà... Non che gli incapaci manchino anche in Francia, ma in profumeria, se c'è gente rispettabile, con le ossa robuste, è sempre e solo là. Anzianotti, e nelle dita di una mano eh... 

Questi erano i consigli che possiamo ricavare dai click degli ultimi 12 mesi, se ve ne servono altri, vediamo di fare noi volentieri, ci servono i vostri gusti e obiettivi, la lista dei vostri profumi preferiti, una piccolo profilo, abbiamo un 100% di suggerimenti dati, creazioni proposte, fit for you. Indossate a pennello in larga letizia. Se invece, come chi ci scrive in queste ore, volete procedere sulla totale fiducia nel consiglio che abbiamo dato ieri, prendete Ambre Antique F.C. 1905
Tutti da oggi potranno sentire l'ultima monumentale fatica ordinando qualcosa, perché inseriremo mouillettes chiuse in ogni pacchetto. 


Contatti: <jicky2.0@gmail.com>



I suggerimenti dei lettori dai 10 post più cliccati negli ultimi 12 mesi su J!cky 2.0:


Post più popolari (YEAR)



mercoledì 20 novembre 2019

E' tornato!!! E' ENORME!!! Ambre Antique F.C. 1905! JICKIEL®!!! Haute Parfumerie à Venise!!!


Superlativo! Solo noi potevamo superarci, e questa creazione sconvolgente che pochissimi tra di voi hanno potuto provare nelle versioni sperimentali tra il 2015 e oggi, ritorna finalmente completa in ogni sua parte! C'è come nel progetto di Francois Coty del 1905 (che non è quello della versione commerciale accomodante del 1910, perché abbiamo entrambe le formule eh sì_eh già), un lingotto d'oro sul tavolo da sfondarlo? Una percentuale di vero muschio di cervo, MAI trovata in nessuna formula del passato tra quante abbiamo studiato negli ultimi 5 anni. Abbiamo un concentrato che a dosarlo tremavano le mani, costa... non sappiamo chi potrà permetterselo ma dovevamo farlo. Si può imitare l'oro con ottoni e cromature, ma niente rende l'oro come l'oro. E nulla è altrettanto bello. 

  
Ambre Antique F.C. 1905 JICKIEL è l'ambra più dolce che abbiate mai sentito, vi strapperete i capelli, o i cappelli, sarà un denudarsi, sarà un gridare festanti come con Sol (Iris Veneziana), come con Chypre 100, come l'ultimo enorme Vetjver o come... il meglio della nostra produzione, che non ha rivali, perché è OLTRE. Lo sanno e lo dicono tutti, e allora diciamocelo! Sentite, io sto ricopiando un testo che mi annoia, sono stanchissimo e non copierò tutta una barba di introduzione che, non rende giustizia ad Ambre Antique Francois Coty 1905 JICKIEL e non ce n'è per nessuno... Ce l'ho qui sul polso e non smetto di ridere isterico, abbiamo aperto il flacone al termine dei tre mesi di riposo preventivati per questa enorme formula... Ed è qualcosa di infinitamente bello, una quantità di naturali enorme, tantissima ambra grigia e muschio di cervo (NATURALI) che... Li abbiamo inseriti in formula solo dopo prove coi sintetici perché un errore di questa natura vuol dire perdere i soldi di una macchinetta nuova, ma alla fine abbiamo messo giù tutto. E' un secolo che non si spende così tanto in una formula, potete scommetterci! 

Piace a tutti, quindi maschi o femmine, angeli o diavoli, vadano sul sicuro, lo prendano e godano. Porca miseria, fa una luce quello che stiamo facendo che se apriamo le finestre di notte Venezia si asciuga e si illumina a giorno. Il mare lo spingiamo indietro con le mani, che a chi vorrà riprenderselo toccherà andare sulla Luna!!! 

Ambre Antique F.C. 1905 JICKIEL è dolce, ha il gelsomino della breve attuale produzione ultralimitatissima di Grasse, e ne ha tanto. E una piccola deliziosa ed irresistibile rosa di maggio (ESSENZA) sboccia in un turbinio di resine selezionatissime che... Che lusso! nemmeno a sognarle ci si crederebbe, sandalo MYSORE e una golosità di fava tonka e frutta secca che esplodono nella più bella vaniglia del Madagascar... Questa è un'assoluta di vaniglia supertecnica non commerciale (viene prodotta per la più esclusiva profumeria parigina e non ha mercato per l'esorbitante prezzo/Kg), eeenooormeee!!! 
Si apre con una combine di bergamotto e fiori d'arancio assoluta NATURALE. Bois de Rose, e una seducente distesa di Iris Concreta (15% irone) ed Assoluta (75% irone). DEVASTANTE... AMBRA GRIGIA e MUSCHIO DI CERVO rendono il tutto così... ultraterreno, sensuale, eccitante... E vi sono poi materie prime e procedimenti che non riveleremo ma spiegano aspetti straordinari che capiamo solo ora dopo anni di fatica sugli appunti originali di Francois Coty, che... Dio lo abbia in Gloria. Ha una evoluzione enorme, e dura tutto il tempo che gli chiedete di durate, ho mouillette di Ambre Antique che all'aria sono durate... non giorni! SETTIMANE!!!

Provvederemo a offrire tagli (formati) più piccoli perché possiate accedervi più o meno tutti, rompete i salvadanai, perché 10/10 è piaciuto a tutti: è un tale equilibrio compositivo da non potersi dire femminile né maschile, molto moderno o forse molto fuori dal tempo! Complessissimo, sontuoso, fastoso, sfarzoso, eppure così tanto amabile, che non ci si stufa di respirarlo e lo si cerca ancora e ancora... Eccolo qua, UAAA... Ambra Antique F.C. 1905 JICKIEL è tutto quello che una persona può chiedere ad un profumo, il resto è stupore. Se lo desiderate, scrivete e abbiate pazienza se non rispondiamo subito, serviremo tutti: siamo eeesaaausssti... Distrutti per la fatica di questi anni e di questi giorni ma immensamente consolati da tanta bellezza. Tra pace ed esaltazione, l'Arte è la forma di consolazione più sublime, quando raggiunge risultati tanto clamorosi come questi. 


Contatti: <jicky2.0@gmail.com>

"Do what thou Wilt shall be the whole of the Law"...


"Love is the Law, love under Will"...

93 93/93

domenica 17 novembre 2019

CHYPRE 100 NUOVAMENTE DISPONIBILE. Mesdames et Messieurs. Plus qu'un parfum ... un bijou!

CHYPRE 100 Jickiel®Une fragrance très naturelle, aux qualités extraordinaires, hors du temps. L'embellissement du roi le plus grand, le joyau le plus beau pour la plus belle des reines...

Chypre 100, Jickiel®. 

Eau de Toilette. 
Extrait de Parfum. 
Triple Extrait de Parfum.
Contatti: jicky2.0@gmail.com


mercoledì 13 novembre 2019

Venezia. Rallentamenti da alluvione ed acqua (eccezionalmente) alta.


Piove da almeno 10 giorni (e il meteo fa temere per altrettanti giorni di mòio), la città ed il Veneto sono imbibiti d'acqua, e prevedibilmente questo ha reso più grave l'incedere della marea. Urta lo sciacallaggio mediatico, che punta ai soliti emetici interessi "green", incolpando un presunto "riscaldamento globale" (di causa antropica, anche se non esiste nessuna evidenza scientifica), come i titoloni che puntano sull'evento e non sul problema reale. Venezia aspetta il Mose, il sistema di paratie mobili che non è mai entrato in funzione, o qualcosa di analogo. Sono stati toccati 186 cm secondo i rilievi, nel 1966 furono 194. C'era il "riscaldamento globale" anche allora?
Abbiamo rallentamenti perché, anche se la nostra sede veneziana (Sestiere Cannaregio) è relativamente protetta da questo tipo di eventi, c'è (e c'è stato) molto da fare. In altre zone della città c'erano conoscenti che necessitavano di aiuti. Soprattutto gli anziani, alla catastrofe ecologica evocata dai media, ribattono stizziti: è sempre successo, sono solo invenzioni per spillare altri soldi in tasse e complicare l'economia. Il problema dell'acqua alta si dovrebbe affrontare come l'avrebbero affrontato gli ingegneri della Serenissima, con una seria, rapida ed efficace difesa ingegneristica dal mare, non certo dalla CO2 o dalla plastica. Ma i vecchi aggiungono, bisogna arrangiarsi, siamo in Italia...

Stiamo su anche di notte, è (faticosamente) tutto sotto controllo.

Arriviamo.

giovedì 7 novembre 2019

Jickiel®. Bonne musique pour le nez exigeant et raffiné. Paris (X/2019) With Love. Djed et Vetjver. Oggi spediamo da Parigi il V° gruppo sorteggiato.


Oggi spediamo il quinto gruppo di buste.

  1. E' una consuetudine ormai annuale, e ci spiace solo di non avere potuto organizzare tutto per tutti, gli è che per le troppe incombenze... di più non potevamo fare. Come indicato nei post precedenti 15 ottobre e 24 ottobre, abbiamo sorteggiato 35 (7 x 5) amiche e amici, tra quanti hanno fatto propria almeno una creazione Jickiel negli ultimi 5 anni, questi stanno ricevendo (o riceranno) una busta (da Parigi) con un artwork di Djed e Vetjver, e le relative mouillettes, in bustine separate. Due successi enormi, alle quali formule migliorate, non abbiamo messo cornici: abbiamo apportato generose migliorie tecniche strutturali, riesaminando linea per linea le due formule, aggiornandole al meglio che la continua ricerca nei laboratori [...] produce*.

Tutto questo nel nostro costume inverso alla profumeria tradizonale, che vuole le riformulazioni sempre peggiorative. Infatti se torniamo sulla struttura di una formula è per salire e non per scendere in qualità. 


*In Vetjver usiamo dal suo esordio un vetiver tutt'altro che convenzionale, [...] ma siamo riusciti a mettere le mani su frazioni isolate del naturale haitiano che di terrestre non hanno più nulla e quasi spingono a volare, molto sopra le nuvole... Quanto all'esatta geometria di Djed, il suo disegno è ormai una reggia che s'estende tra il levante ed il ponente, dove ogni maniglia è d'oro meraviglia... 
Su entrambe le formule brillano innovazioni tecniche futuribili, che rendono queste creazioni, di qualche decade, un anticipo sul tempo che verrà...
 

 

VETJVER JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. PRESENTAZIONE UFFICIALE. 

 

JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. Opinioni su VETJVER.

 

RECORD DI ORDINI per VETJVER JICKIEL® NELLA PRIMA SETTIMANA!

 

VETJVER JICKIEL®. L'IRRESISTIBILE TENTAZIONE, TRA LA VISIONE ED IL SOGNO.

 

VETJVER JICKIEL®. Непреодолимое искушение!

 

SCEGLI IL PIACERE CHE TI GIRA INTORNO! INDOSSA ANCHE TU VETJVER: LA SENSAZIONALE CREAZIONE JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. 



Чому VETJVER JICKIEL®? Тому що ви будете дякувати нам. Останні доступні пляшки.

 

Perché VETJVER JICKIEL®? Perché ci ringrazierete. Ultimi flaconi disponibili.

 

VETJVER JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. IL VIDEO.

 

Nouveau! VETJVER JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. 

 

 

DJED. JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. PRESENTAZIONE UFFICIALE.

 

DJED. Un intense éclat de lumière blanche. JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise.

 

DJED. Le grand événement qui est déjà l'Histoire de la Parfumerie. Célébrations pour la 77ème flacon de DJED! JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. 

 

Djed (ZED). JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. PRESENTATION OFFICIELLE.

 

INTRO: DJED. JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise.

 

DJED. JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. ОФІЦІЙНА ПРЕЗЕНТАЦІЯ!

 

DJED. Le Nouvel Album JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. Disponible Partout!

 

DJED. JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise. THE MOVIE.

 

martedì 5 novembre 2019

Lutensileria: La Couche du Diable (Serge Lutens).

2019, CS.
Non la prima, la seconda. Tra Ambre Sultan e Serge Noir. Sempre dritto verso L'Incendiaire, ti fermi prima, hai presente? Ecco, c'è una piazzola di sosta piena di prostitute più brutte dei vicini bidoni dell'immondizia, le vedi? Bene. Un chilometro più avanti c'è uno zingaro che dice di fare il kebabbaro, con un negozio semovente fatto a trullo, coi nani da giardino sul tetto fissati col Bostik, agganciato a un Mercedes... Esatto, senza targa. Bene. Puoi lasciarlo lì, ma fai attenzione che non ti veda nessuno, il codice della strada parla chiaro. L'importante è non ascoltarlo.

Rating: NON PERVENUTO.

domenica 3 novembre 2019

Luntensileria: Cracheuse de flammes (Serge Lutens).

2015, CS.
Creazione di Cristoforo Sceldracchio (Christopher Sheldrake) e Sergio Lutenzio (Clitennestra Filipendula per gli amici)...
Rosa fruttata, un po’ marmellatosa, frutta secca e legni, patchouli. I muschi prendono un gran volume, la rosa diventa un po’ polverosa. Al di là del sospetto, tracce di cashmeran secco e sandalo reco (multicomponente). Sillage di simil Lilial. Simpatico, ma il prezzo è un poco troppo alto...


La formula non è male... ma è ritrita. Di speciale... c'è solo la rosa assoluta, che è presente in percentuale sopra la media dei profumi della sedicente nicchia, il resto è molto economico. Quanto ai replacers impiegati, sono un fatto tecnico normativo che non migliora (anzi peggiora 9 volte su 10) l'assetto estetico del prodotto finito. E' vero che Serge Lutens non è Maria Scassalafava, Anna Due Ceffoni (e via andare), o altri brandini senza meriti, ignoti e infelici. Ed è vero che non è il solito knockoff, cioè la solita creedinata o la solita goffa xerjoffata... Ma... Quindi?
Anche facendo triplo salto mortale logico, rien à faire...
Rimane estremamente caro, senza un perché comprensibile. Solo il marketing può spingere così fuori strada un profumetto che resta, è bene ricordarlo, solo un (non bello ma) gradevole prodottino seriale già nel dimenticatoio della piccola storia della profumeria.

Rating: NON PERVENUTO.


sabato 2 novembre 2019

Lutensileria: L'innommable (Serge Lutens).

2018, CS.
L’innominabile è un panettone secco affastiglioso. Elicriso... sporchino, dolciume vario. Sarà uno chypre? Mmm... Beh, forse ci sta l’oakmoss... Poi ci sta la frutta secca... mmm... boh ma, mmm... un boh con il patchouli che fa boh + patchouli, altrimenti era boh senza, ma anche solo boh... Canditi e uvetta o niente uvetta o niente canditi? L'uvetta è con noi da sempre, mentre le arance sono un apporto relativamente recente. Per degradazione l'arancio, putrescina... la scorza, indigesta... Mmm...

Rating: NON PERVENUTO.

giovedì 31 ottobre 2019

Lutensileria: L'incendiaire (Serge Lutens).

2014, CS.
Parte forte con styrax pirogenato, che sa di fumo e di meccanico.
Appare poi un accordo feminité du bois + incenso (anch’esso bruciato).
Il profumo non tira troppo verso il cuoio, per niente rimarchevole l’oud.
Section d'or di Lutens: è caro e non c'è un perché.
E' costruito come gli altri (pieno zeppo di sintetici mediocri).
Tra punti vendita monomarca della premiata Lutensileria "da Sergio" e
rivenditori di ciarpame nicchioso, il 50 ml sta sui 475 euro di media.
E' caro e non c'è un senso, al di fuori del cartellino.
Marketing veramente bislacco. Nient'altro da dire.

Rating: NON PERVENUTO. 


mercoledì 30 ottobre 2019

Benvenuti nell'allegra Lutensileria "da Sergio". L'Eau d'Armoise (Serge Lutens).

2019, CS.
Apertura verde amara, artemisia mentolata, piccola piccantezza e...  E non c'è più. Swap! Dov'è andato? Boh. Cos'era? Non lo so ma sembrava un piatto di cicoria! Eeeh, qui gatta ci còria! A che cosa serve il nuovo coso qua. Come si chiama? sAnt'AmBros... L'aRmoise... Nell'allegra Lutensileria ia-ia-o. Attaccato a un caz**ttino ia-ia-o. C'è un gobbetto piccinino ia-ia-o. C'è un creed-ino (da sette generazioni), oni-oni, gran-co-jo-ni. Mmm... Mette nicchia l'asinel-nel-nè-nè? Nel? (Non vogliamo sapere dove)! Indifferenziata? ata-ata gran-caz-**-ta. Tutte capre-capre-ca-ca-capre... Nell'allegra Lutensileria ia-ia-ooo. Ma-che-ma-che-ooo!!! Ma chi è che sbat_e le porte e-e che chiude... urlando!? Boh! 

L'Eau d'Armoise è precoce e breve. Artemisia abbondante, su solita struttura (Serge Noir), legnosetta e leggermente amarambranata... C'è chi vi ritrova echi dell'Amaro Svedese di Maria Treben. E c'è chi perde le chiavi di casa nel tentativo (inutile) di capire a cosa serva di preciso lo strano utensile. Pim Pum Pam e fine. Per essere stechiometricamente precisi avremmo dovuto dire solo Pim Pum, perché al Pam, il profumetto amaricante, è latitante. 

Non perdetevi le prossime fantastigliose puntanate della serie Lutensileria. Già vediamo la nuova insegna in-su-quel tenebroso anfratto parigino: Premiata Lutensileria "da Sergio". Il meccanico che ha l'arnese che non ti serve, eppure ce l'ha (e devi fartene una ragione) anche se non te ne frega niente. 

Rating: NON PERVENUTO.


.anoiznuf .tsop otseuq ni emoc ocop nu ero rep ehcna ion art odnevircs o odnalrap us icrarit ecaip ic ,itasserts o itsirt omais odnauq


Luntensileria: Cracheuse de flammes (Serge Lutens). 

 

Lutensileria: L'incendiaire (Serge Lutens).

 

Tavola calda all'allegra Lutensileria "da Sergio": well I'm NOT eating bugs! feat. Paul J. Watson.

 

Lutensileria: L'innommable (Serge Lutens).

lunedì 28 ottobre 2019

Christian Dior Spice Bleah...

2019, LVMH.

Nessuno sa annoiare i clienti come Christian Dior. Come profumo esclusivo non c'è che dire,
Spice Blend è veramente il suo contrario e cioè comune, generale, generico, ordinario, qualunque, standard: un profumo da sbadiglio, ultrabanale. Sembra il solito Reminiscence scalcinato, tirato su però, se possibile, con ancor meno impegno. La struttura è quella del Christian Dior Patchouli Imperial 2018, poche modifiche speziate, cambio di colorante (qui rosa frou-frou), e di etichetta. E via che si va nel *******.

Rating: ZERO.

sabato 26 ottobre 2019

Giorgio Armani. Armani Prive Laque (lacche, non lacché) et (PFFF)...

2019, IFF.
Tristezza floreale mughettosa antranilata, detartarizzata male. Rosa carta igienica, nota rognosa synth:legnosa pacciamaniosa... Pacciamare questa pacciamaneria è molto meno pacchiano che paciolàre di cose improbabili (armaniose e non armoniose) nel vano tentativo di venderle...
Pacciameremo decalco:s:maniosi o c'incalcheremo d'inutile stress, non facendo lo stess:o degli altri cessiformi privati privosi privi di un primigenio primum non (che noce) nocere, secundum (ma va) cavere, tertium (tarzan) sanare?
La Zulù Karagueuzoglou:zulù. La Gretta Sthunberg:stamberga.
Ma:ma sss:sapò!? Sapo:netta. Saponetta. Fiori bianchi.
Aldeidato (et). Sandalo finto, più del peccato...

RATNIG:ZREO_

martedì 15 ottobre 2019

Jickiel®. Bonne musique pour le nez exigeant et raffiné. Paris (X/2019) With Love.


Dites-le à vos amis, car nous avons deux mises à jour superlatives pour tous les amoureux de la parfumerie. Djed et Vetjver. Excellents. Précieux et prêts à vous surprendre. Les deux parfums Jickiel, les plus vendus de l’année dernière, sont actuellement à Paris. Nous allons tirer de nos listes, parmi des amis ayant acheté au moins une création Jickiel, 20 amis chanceux, qui recevront un double essai depuis notre bureau parisien, de nos nouvelles formules intenses. La superbe qualité de cette "édition parisienne" de Djed et de Vetjver, saura certainement satisfaire le chercheur de pur plaisir qui est en vous. Avec une sincère affection, JICKIEL®!

lunedì 7 ottobre 2019

NUOVO: △⊙▷ (GOD) "04" Aka/Vel "MET". V° Lotto. Âme de Parfum By Jickiel®. Haute Parfumerie à Venise. PRESENTAZIONE UFFICIALE.


Siamo orgogliosi di presentare il nuovo △⊙▷ (GOD) Âme de Parfum (04 Vel MET), V° lotto di △⊙▷ (GOD). Quando abbiamo elaborato il primo △⊙▷ Âme de Parfum (e seguenti), abbiamo inteso conferirgli qualità e capacità superiori a quelle di ogni profumo sino a quel momento creato. Oltre agli aspetti feromonali, eravamo (e siamo) interessati a percorrere sentieri sensoriali superiori, ponti lanciati verso l'invisibile. Lo Zohar ci ha fornito le basi teoriche, la chiara comprensione della relazione tra realtà sensibile e realtà sovrasensibile. La tecnica [...]. La rigorosa e dispendiosa sperimentazione di laboratorio, coordinata dalla nostra sede parigina in Avenue du Saxe, ha validato le primigenie intuizioni confermandole. Abbiamo spinto la profumeria nei campi della cosmetologia e della farmacologia, traendo anche da questi ambiti di ricerca, incrollabili certezze e galvanizzanti soddisfazioni.
La nuova formula sostituisce il IV° lotto (03 Vel Balqis), il cui successo enorme e costante ha influenzato e stimolato vigorosamente tutte le fasi del nuovo lavoro, realizzato tra il 2016 e il 2019. Abbiamo raccolto in questi anni un mare di testimonianze, dati e suggerimenti. Conquistando in breve tempo alla causa dell'
Âme de Parfum, diverse centinaia di entusiasti estimatori, in tutto il mondo.


Il successo di △⊙▷ (GOD) è nella efficacia della sua Formula, sublime e perfettissima, perché si regge su perfette equazioni matematiche, che sono al tempo stesso sfide teologiche. Ogni ingrediente è collocato nel suo castone, con l'esattezza delle pietre preziose che adornano la corona di un sovrano eterno ed immortale. La Formula de Le Meilleur Parfum au Monde, è il macrocosmo nel microcosmo: un mondo intero trova rappresentazione di ogni parte di sé in una piccola fiala. Così difficile, sovrumano, che raggiunto l'obiettivo sfidammo i migliori interpreti smarrendoli nel loro vano tentare di dipanare la matassa: non c'erano gascromatografi capaci di leggere l'Âme de Parfum senza piombare ogni altro passo, nel vuoto e nell'irrisolto. 
Mentre un profumo in commercio di qualsiasi prestigio o prezzo, si legge in un paio di ore e viene inteso. △⊙▷ (GOD) richiede, in ipotesi di decodifica, complicatissimi e assai gravosi studi, di molti mesi frustranti. Perché? Abbiamo ragione di ritenere, che anche gli studi più intraprendenti e dispendiosi si schianterebbero contro il "nucleo d'acciaio"; si ritroverebbero cioè davanti ad un 10-20% circa, di assoluta impenetrabilità: perché il "cuore" degli Âme de Parfum è un capolavoro eminentissimo, custode di una potenza reale, non "enigmistica" ma scientifica. Non prenderemmo in giro quei pazzi, non diremmo loro "Good luck with that"... ma: "tornate dopo il 2039, avrete maggiori possibilità di farcela, fra 20 anni"! Sì, abbiamo un vantaggio di almeno due decadi, sulla ricerca scientifica applicata al nostro campo.


E' una sfida all'impossibile. E' impossibile perché usa ingredienti impossibili, e tecniche costruttive non convenzionali. E' tutt'altro che un volo pindarico. E' l'impossibile che diviene reale. E nella REALTA' (e non nel sogno), si rinnova. E sulla via dell'innovazione abbiamo sviluppato la MicroEncap® Technology (MET®), applicandola alla versione più sbalorditiva dell'Âme de Parfum che conoscenza e dedizione potessero concepire, oggetto della corrente presentazione. 
I nostri segreti saranno compresi probabilmente, ma non con le risorse tecnologiche disponibili oggi. I messaggi di sfida ai futuribili interpreti del nostro lavoro s'infittiscono e complicano. E' addirittura molto probabile, stante la claudicante marcia del progresso, che detti fantomatici interpreti, di là nel futuro, non siano ancora nati...


E' giusto che quanto esposto ti sia noto, che quanto rende immensa una goccia di Âme de Parfum ti sia spiegato, perché tu possa, indossandolo, partecipare con sempre maggiore consapevolezza della sua gloria che diviene la tua, nel miracolo della "cosa unica".
Ciò che è sommamente desiderato, nel momento in cui non lo indossi ma ti indossa, ti identifica nell'oggetto delle passioni più intense, ti rende desiderabile nel presente e desiderato nel ricordo. Separa ora la terra dal fuoco. Rimuovi ogni ingiusta lungaggine ipotetica: l'Âme de Parfum è reale, e la sua genesi nulla ha da invidiare a quella dei diamanti; l'ipotesi sta a △⊙▷ (GOD) come la kimberlite sta al diamante. Perciò l'ipotesi è da rigettare, così come si allontana la kimberlite quando si vogliono diamanti (e non scorie metamorfiche)!


△⊙▷ (GOD) "04" MET" Âme de Parfum By Jickiel®. EVOLUZIONE NELLA PERFEZIONE.

In quale modo evolve la perfezione? Nelle identiche regole di precisione e perfezione. Il cambiamento di un solo ingrediente richiede nuovi calcoli e nuovi test. La versione di △⊙▷ (GOD) che andiamo a presentare registra in particolare alcune modifiche preziosissime; contenute ma entusiasmanti, perché molto potenti: in grado vale a dire, di "elettrificare" l'intera composizione. 

Ci sono molecole che non hanno nessun odore, ma comportamento tale da modificare l'odore di altre con le quali creano nuovi equilibri. Ci sono alcune molecole che non sono percepibili a livello conscio ma sono presenti, e partecipano alla vitalità dell'Âme de Parfum. La creazione ad attività multidimensionale che meglio di qualsiasi altro profumo sa fondersi con chi lo indossa. Argomenti come questi sono tabù per la profumeria, perché ppartengono alla categoria del segreto industriale. 

△⊙▷ (GOD) "04" MET" Âme de Parfum By Jickiel®. SPECIFICHE TECNICHE:

Si conferma la presenza nobile dell'estratto di zibetto "Balqis". Si tratta di un particolare muschio di zibetto, noto in alcuni scritti di epoca coloniale, nei quali si favoleggiava delle sue proprietà. Il mito ci racconta di quando la Regina di Saba ebbe a donarne a Re Salomone in un piccolo unguentario crisoelefantino, ornato di gemme preziose. Il "Balqis" aveva proprietà magiche, terapeutiche ed afrodisiache, mentre il normale muschio di zibetto era dono seppur pregiato, molto più comune e meno prezioso.
Se allora era cosa rara, oggi, per quanto ne sappiamo, è cosa dimenticata. Oggi non se ne produce più. Ma siamo riusciti alcuni anni fa a rendere di nuovo possibile la produzione del "Balqis". E' stato complicato, faticoso, costoso. Ma ne è valsa la pena. L'allevatore etiope con il quale abbiamo rinnovato la collaborazione negli ultimi anni [...]. Quel materiale oggi è solo nostro. 

Altrettanto superesclusiva è poi la inestimabile collezione Jickiel® di muschio di cervo (grani, pod intere, tinture, attar) tutti a norma CITES/1979. 
Nel 2018, abbiamo investito quasi tutto quello che avevamo liquido, oltre 30 mila euro (viaggi e pernottamenti estero esclusi) per comprare materiale collezionistico eccellentemente conservato, perfetto, sublime, storico, mistico. Documentazione tonante, tutto certificato. Piano piano abbiamo messo da parte quello che serve a garantirci l'essenziale superiorità nella più importante tra le materie prime di tutti i tempi (passati, presenti e futuri), per almeno i prossimi 10 anni. Tutto finisce, poi si vedrà. Noi ne abbiamo, e qui ce n'è.

Ambra Grigia altro capitolo importante, abbiamo ormai una nota predilezione per la varietà dorata neozelandese. "La bianca è troppo finta, la grigia è volgarotta", 1OU sintetizza così la questione. Ne serve.

Il corredo feromonale è incredibilmente arricchito da trionfali presenze entrate nella Storia, aggiornate alla luce di nuove sperimentazioni, ed arricchite da elementi complementari che ne amplificano ampiezza d'azione e bellezza. Le basi feromonali umane impiegate nell'Âme de Parfum, hanno conquistato una dignità stratosferica; meritano di essere citate per esteso: sono la Human-M676 e la Human-F338. 

Vi sono miglioramente di formula in alcuni naturali impiegati, perché l'accesso a selezioni non commerciali ci ha indotti a scegliere ovviamente i colori più scintillanti. Le essenze più pregiate e folgoranti.

Il corredo di captive impiegati, già nutrito, si è arricchito di preziosissimi nuovi apporti. 

E' confermata la presenza di luminous molecules: molecole inodore che si attivano (diffondendosi) in presenza di luce e ossigeno (non di esposizione al sole diretta). 

Dulcis in fundo. Abbiamo impiegato per la prima volta al mondo la MET® (MicroEncap® Technology) ovvero abbiamo inserito alcuni ingredienti chiave (molecole) in particolari strutture clair, invisibili ad occhio nudo, stabili in alcool, completamente ecologiche e biodegradabili, che differiscono e prolungano lo sbocciare delle molecole microincapsulate. Una parte del potenziale radiante dell'Âme de Parfum in questo modo è differita: sovrapponendosi al dissolversi della parte subito esposta, l'intervento della MET® agisce come una seconda e selettiva applicazione: l'effiacia è raddoppiata.
Come moltissimi di voi hanno sperimentato, ed altri avranno inteso per averci precedentemente letto, non sviluppiamo profumi sottili "solo" [...], né si tratta (per la compoente feromonale) di banale attrazione di tipo erotico! Ma lavoriamo su tutte le possibilità di creare negli altri, mediante interazione/stimolazione feromonale/chemosensoriale, risposte "positive", ad es. di tipo collaborativo ed empatico. Vogliamo che gli altri vi sorridano, provino simpatia per voi, ed in modo tanto naturale quanto magico siamo portati a ripetere l'esperienza dell'interazione avuta con voi. 

Dei numerosi effetti salutistici dei quali riceviamo testimonianze continue, non vogliamo scriverne, perché la società nella quale viviamo vuole che il sacerdote della vostra salute sia il vostro medico; e non un profumiere, un mago o uno che ha sì la laurea in medicina ma tecnicamente medico non è perché ha mollato tutto per questioni di coscienza. Siamo tuttavia ben felici che l'Âme de Parfum △⊙▷ (GOD) possa portare luce nelle vostre giornate migliorando la qualità complessiva della vostra vita.
Ma △⊙▷ (GOD) è tutto questo? No. △⊙▷ (GOD) è molto di più! 
 
Try to find something better ;)!



Non intenderne la fondamentale importanza è inadeguatezza.

Perderlo è una follia. 
 


Contatti: jicky2.0@gmail.com


Appendice:

Sapevate che in profumeria si impiegano materiali sintetici e naturali che inducono negli altri interesse per quanto percepito ma anche suggestioni negative biologiche? Molti profumieri non ne sanno praticamente nulla, vanno dritti. Non s'interrogano. Non studiano. Sbagliano. O forse fanno quello che viene loro chiesto, semplicissimi profumi che profumino e morti lì.
Noi non vogliamo creare dei cartoncini profumanti umani, che inducano negli altri lo stesso intimo entusiasmo dei deodoranti per armadi! Cioè. Noi diciamo NO, all'induzione attraverso materiali aromatici o all'interazione tra materiali aromatici, di emozioni deprimenti o negative. Attenti che lo ripetiamo in altra via: ci sono dei profumi, che al di là del piacere non piacere, inducono suggestioni negative. Ci sono ingredienti abusati che fanno schifo o piangere. Magari sembrano fiori, ma scatenato tristezza, quasi universale. 
Noi abbiamo questi materiali sulla blacklist e non li usiamo mai, nemmeno ci riforniamo più. Lo stesso fa [...]. Noi sappiamo che cosa FUNZIONA. In Italia queste cose, non le conosce nessuno. Non esiste nessun profumiere italiano che abbia accesso a queste informazioni.  
△⊙▷ (GOD) è il profumo più prezioso ed ambizioso mai concepito a memoria d'uomo, di qualità ineguagliabile*. Le sue complesse prerogative tecniche e compositive, tuttavia appaiono leggibili istintivamente: non è una novità registrarne il gradimento curioso tra i bambini, che di solito non sopportano nessun profumo. E' un profumo lussuoso, elegante, sofisticato, naturale. E' un lampo nella memoria, forse quello del congedo da quell'angolo di cielo... Il sigillo dell'angelo che sulle nostre labbra ha premuto l'indice del silenzio e del segreto, durante questa esperienza terrena. 
△⊙▷ (GOD) è una esperienza incantevole: appare, scompare, risorge; quando poteva sembrare tutto finito. Quali e quanti sono i "profumi segreti" nascosto nel "profumo apparente"? E' multidimensionale; si colloca simultaneamente su diversi piani percettivi. 

*△⊙▷ (GOD) impiega moltissimi materiali più preziosi dell'oro! 1 Kg di oro puro costa (8bre 2019) 44 mila euro. Diversi materiali impiegati nel △⊙▷ (GOD), escludendo i materiali non aromatici (in primis i feromoni di alta purezza), costano più del doppio, e del triplo, dell'oro puro. Ma quanto costa ciò che non si può più replicare? Quanto costa del vecchio muschio di cervo di Tonkino (selvatico, non reimportato ed allevato), ora che quella varietà di cervide, in quelle lande, non esiste più da 80 anni!? E quanto costa una molecola captive capace di apportare celestiale bellezza, che in vendita isolata non ci va e che salvo gli addetti ai lavori tutti ignorano esista eppure frega tutti perché c'è ed è vincente? Poi c'è la Conoscenza. Poi ci sono la Ricerca e la Sperimentazione. Le Competenze Specifiche attinenti la Profumeria, Compositive e Tecniche. Poi ci sono le Collaborazioni Prestigiose. L'Intuito. Il Gusto intenso come "a-tossico-dipendenza", dal Bello e dal Vero. La Passione, e la Sofferenza. Il Genio, e la Preghiera. Perché alla fine è tutto Suo: rendiamo all'Altissimo Lodi Infinite. Amen.