...CONTENTI?

lunedì 20 gennaio 2020

SPIETATA BELLEZZA: "WOTAN SHOCKING LEATHER", JICKIEL®. Haute Parfumerie à Venise.


WOTAN SHOCKING LEATHER è la nuova versione di WOTAN, la prima fragranza aldeidica Jickiel®, davvero una riscrittura senza precedenti. WOTAN SHOCKING LEATHER. 
L'irresistibile nota di cuoio naturale dell'originale fragranza (tripudio di castoreum naturale), si espande giganteggiando: in SHOCKING LEATHER la turgida rosa recisa in lama affilata è ora sangue rubino al suolo. Che, sull'avorio nudo di Venere si frange. 
Esaltano la nuova composizione aspetti glaciali di aria tesa e tersa, rarefatta. Se volete sentirvi in cima al mondo non vi serve scalare l'Everest, se non avete pietà per la bellezza non vi serve un furto al Louvre in scintillante divisa da SS... vi servono invece WOTAN o il nuovo superconturbante WOTAN SHOCKING LEATHER.

Castoreum. *Accordo Cuoio Jickiel®. Muschio di Quercia. Patchouli. Bois de Rose. Incenso. Fir Balsam. Legno di Cedro Virginia. Petitgrain. Galbano. Lavanda. Artemisia. Ambra Grigia. Muschio di Cervo. Iris. Rosa. Gelsomino. Aldeidi (+ Blood Aldehyde). 

*Accordo cuoio raffinatissimo, prestigioso e unico; 
costruito sull'Assoluta Pura e Naturale al 100% di Castoreum Robertet.

VIDEO:

     

WOTAN (The Movie) Jickiel® (clicca su questo link se non vedi perfettamente il video).



Wotan è un rifugio tra le vette. 

Un profumo nobile, volitivo e virile, di grande pathos

Wagneriano pop

Classico e moderno. 

Pulito e selvaggio.

Signorile.

Potente.

Wotan Jickiel® è disponibile in concentrazioni: 

Eau de Toilette, 
Extrait de Parfum e 
Triple Extrait de Parfum.
Contatti: jicky2.0@gmail.com

sabato 18 gennaio 2020

La profumeria galleggia, come un morto. Il magheggio dei dati sulle vendite taroccati, mainstream e "nicchia".


Nel corso del 2019 sono stati lanciati il 16% di profumi in meno. 1812 contro 2101 (circa) dell'anno precedente (2018). In Europa la media è flebilmente positiva (1%) quanto a ricavi ma non quanto ad unità vendute! Si vendono cioè meno profumi. Molti meno rispetto all'anno precedente e agli anni precedenti. Ma i ricavi sono "validi"... Come mai? Semplice: i prezzi sono aumentati di brutto, perché le aziende (quasi tutte) hanno scaricato le perdite sullo zoccolo duro dei clienti. I casi che ci riferite, di aumenti, sono i più disparati, ci piace ricordate la "pugnalata" di Chanel, che a Luglio ha spinto su i listini del 25% circa! L'extrait da 15 ml ad es. è infatti passato, nel pieno dell'estate (perché nessuno se ne accorgesse), da 185 a 230 euro. In Francia, nel 2019, il volume di vendite ribassato non è stato compensato dai ricavi sui listini costantemente al rialzo, infatti l'anno è stato chiuso con un - 3%. L'invenduto di "nicchia" ha cifre triple, ed è un ingombro enorme che sarà difficile smaltire per le vie ordinarie.
Complessivamente si sono venduti meno profumi, si sono perduti clienti. Ci fanno notare in Parigi, che c'è poco da festeggiare nel particolare e nel generale, perché l'andamento è molto negativo, c'è disamore da parte del pubblico per i profumi in commercio, che non dicono un bel niente (da ormai due decadi abbondanti) e sono tutta apparenza e niente sostanza. C'è un grande calo nelle vocazioni e le scuole formano una varia umanità sempre più scadente: chi vuole fare profumi per finire sui giornali o evidenziare il proprio insignificante nome e cognome nell'attività "in proprio", ama se stesso e non i profumi, che solitamente non sa fare per niente, perché solitamente è un deficiente, anzi dato l'andamento è "una" deficiente, dato "a maggioranza". Le previsioni per il futuro sono nerissime. Alle nuove generazioni interessano solo i deodoranti e alle pregresse, il menù fa schifo.

giovedì 9 gennaio 2020

JICKIEL® BATTE LA PROFUMERIA CHE AMMORBA IL MONDO 25 a ZERO. POST VELOCE. BRAVI MA BREVI ;)


Le percentuali di crescita della profumeria mondiale sono taroccatissime: per l'Europa si parla di + 3-4% in Italia ma - 2% in Francia... etc. Fanno tanti magheggi per non gettare il settore nel panico, ma le cose vanno in realtà malissimo. Credendo ai loro numeri, globalmente potrebbero fare una patta (0%), se non ci fosse un trucco... che rende questi dati non positivi né neutri ma molto negativi. Ve lo spiegheremo nel prossimo post, come immaginerete (esatto) abbiamo informazioni riservate, per niente cervellotiche, dati e osservazioni che tutti i nostri lettori troveranno molto interessanti e utili. Vi spiegheremo quello che gli addetti ai lavori ormai forse intuiscono, ma che nessuno vi dice, e cioè PERCHE' la profumeria mondiale stia schifando tutte le attese degli investitori. PERCHE' il mercato sia sempre più contratto e asfittico e PERCHE' le previsioni per il futuro... siano ancora più disastrose! Rimanete sintonizzati. Prossima settimana ;)

INVECE, i profumi che contano, quelli che costano apparentemente "molto" ma costano in realtà niente rispetto a quello che valgono, i profumi JICKIEL® (esatto) registrano un + 25% (solo profumi) rispetto all'anno precedente! Incredibile performance dell'Âme de Parfum GOD (100% soddisfatti), molto bene tutti le creazioni promosse nel corso del 2019 (VETJVER, DJED, DORJE ma anche ALMIGHTY, CHYPRE 100 e AMBRE ANTIQUE), e solida è la richiesta per capolavori (acclamati da voi come tali) quali SOL (Iris Veneziana), CUIR d'OR, 7 ANGES, NIGHTLIGHT e FANTASMAGORIE. Ottima accoglienza per le due creazioni LETTRE ROSE (GRISELDA) e SIRIO (GRISELDA). 
Poi. Abbiamo ricevuto richieste di "artwork" anche dall'estero, si sono vendute bene varie tipologie di "crosses" e altra grafica, molto apprezzata (siamo felici di essere così bene intesi e sostenuti anche in questo nostro aspetto creativo). Segnaliamo la ENORME crescita al femminile, che si colloca al 42% del totale degli ordini (contro il 29% dell'anno precedente). Le nostre ragazze di tutte le età crescono, e siamo molto felici perché ci sentiamo finalmente globalmente compresi. Poi. Le tante email di ringrazimento ci ristorano profondamente, il nostro impegno per offrirvi il meglio del meglio e per porvi tutti (è sempre neutro, cioè m/f) al più alto livello esperienziale che la Profumeria possa offrire (btw sicché nessuno possa dirsi meglio adornato di voi!), è per noi un impegno quotidiano al quale dedichiamo tutte le nostre risorse economiche, mentali e fisiche. Risultati tanto audaci, rendono lietissimi voi come noi.

Per il resto, alla data di oggi... siamo debolucci, esauritini... Vabbè, siamo esauriti, siete troppo arguti per farvela... siamo ubriachi di stanchezza. Abbiamo carichi di stress enormi, beninteso... non facciamo "solo" quello che si può intendere leggendo il Blog. Abbiamo molte altre attività parallele, qualcosa si intuisce, altro non lo si immaginerebbe nemmeno con la più fervida fantasia, insomma per essere bravi ma brevi, siamo afflitti da segni chiari di... una volta si diceva, "esaurimento nervoso"... Quindi dài, il post finisce qui, vi vogliamo tanto ma tanto bene, torniamo appena possibile, dobbiamo ridurre il superlavoro ce lo chiedono da mesi in tanti, e allora facciamo contente anche queste anime buone, così premuorose...

martedì 7 gennaio 2020

Sintesi "dell'Epifania".


Le recenti festività sono state molto utili, a noi non interessa un [...], e questo è molto importante perché ci permette, ad esempio, di lavorare il giorno di Natale o di uscire apposta per tutti quelli che invece caricano queste date di significato, infatti rispettiamo enormemente la percezione di festa degli altri [...] ci mancherebbe, è su quello che innalziamo i nostri sacrifici per produrre il massimo bene. Sapete cosa ci siamo regalati tra noi? Niente. Non abbiamo comprato nulla per noi stessi, a parte farmaci e cibo ordinario. Abbiamo preferito fare beneficienza e farne molta. La vigilia di Natale, il giorno di Natale e Santo Stefano abbiamo visitato case di riposo e anziani. Erano quasi tutti soli la maggior parte senza un fantasma di parente in visita, intristiti dal clima scintillante ma abrasivo, e dai pensieri [...] e noi che conosciamo bene la depressione e molte altre angosce, sappiamo come tirare su sofferenti vari, e depressi. Abbiamo ravvivato e illuminato così bene i loro tristi teatri mentali, che i nostri adorabili nonnini ci hanno lasciati andare sempre con lo stesso refrain: "Quando tornate"!?? Sarebbe bello poter consolare e salvare tutti [...]! ma se diciamo torniamo è vero che torniamo. Poi... Non solo fiumi di parole, arte, olfattine e profumi. Abbiamo regalato un paio di telefonini (speciali per anziani), li ricarichiamo ovviamente. E chiamiamo quei numeri regolarmente se non ci chiamano per motivi comprensibili (terapie anche assurde, etc). Nel mezzo di tanti di questi rituali di affetto sincero, stiamo facendo il possibile per sostenere, difendere, proteggere, la nostra Griselda. Avevamo un piano per tirarla fuori da là ma avremmo dovuto commettere alcuni omicidi in tribunali pieni di troie in menopausa piene di diavoli e di ridicola boria, ed enti pieni di schifose assistenti sociali che a bruciarle vive si farebbe solo che... tanto bene all'umanità. Per il resto sarebbero servite molte migliaia di euro al mese... Poi, le badanti dei paesi dell'est hanno tirato, come saprete, in tutto il paese così tanto la corda che ora non rimane loro che usarla per impiccarsi... Insieme ai loro promoters sinistroidi del cazzo, che fanno anche molto di peggio! Abbiamo aiutato disoccupati, depressi (ci sono suicidi ogni giorno e nessuno fa o dice niente, sarà perché non si spiaggiano ed appartengono a una razza fuori moda?), drogati (i nostri drogati sono nostri fratelli, e sorelle ovviamente). E qualche malato, guarendolo (curare è inutile quando non si guarisce). E' abuso della professione medica quando un laureato in medicina non medico fornisce un intruglio che clinicamente guarisce un paziente (altrui) insulinodipendente che non riesce a premere la frizione dell'auto per insensibilità alle estremità inferiori? [...] accade quando ci si cura più della salute degli altri che della propria, ma a noi va bene così... La bronchite sta passando, all'altro là che invece non dorme mai, non sappiamo quale rimedio proporre, appare chiaro ormai che abbia bisogno assoluto di cambiare aria, di cambiare casa. Non disperare, ti aiuteremo. E a Dio piacendo, ce la faremo...


L'angolo di Attilio. 

 

domenica 5 gennaio 2020

Quando il blocco emotivo diviene blocco scrittorio. E viceversa.

Più che blocco, blocchi. Cioè, sono almeno due anni che lottiamo per scrivere certi post. C'è sempre meno libertà di espressione in questo mondo boccalone, che crede a tutte le fandonie che i media spingono, e [...] così ogni cosa va meditata per ore e alla fine non pubblichiamo un piffero... Ma è sbagliato! Perché il cervello ha bisogno di [...] e queste quante sono? 4 righe? Valgono già tutto quello che quell'imbecille di Saviano può pensare o scrivere nella sua schifosa e ripugnante vita.


Godetevi il silenzio, sarà sempre meglio che leggere la vomitevole e stupidissima propaganda de la Repubblica... Spegnete la tv, se ancora l'avete. E tenete a casa i bambini da quel porcile a scalini sudici che è la scuola... Mollate tutto quello che vi opprime, tenetevi sani, tenetevi pronti, ritornate analogici, usate più contante che potete. Difendete la vostra privacy. Difendete ciò che per voi (e non per il regime o la massa) è giusto. Siate la legge.


L'angolo di Attilio. 

 

sabato 4 gennaio 2020

David Bowie - The Heart’s Filthy Lesson.



The Heart's Filthy Lesson

There's always the diamond friendly
Sitting in the Laugh Motel
The heart's filthy lesson
With her hundred miles to hell
Oh, Ramona
If there was only something between us
If there was only something between us
Other than our clothes
Something in our skies
Something in our skies
Something in our blood
Something in our skies
Paddy
Paddy?
Who's been wearing Miranda's clothes?
It's the heart's filthy lesson
Heart's filthy lesson
Heart's filthy lesson
Falls upon deaf ears
(Heart's Filthy Lesson)
It's the heart's filthy lesson
Heart's filthy lesson
Heart's filthy lesson
Falls upon deaf ears
Falls upon deaf ears
(Heart's filthy lesson)
(Heart's filthy lesson)
(Heart's filthy lesson)
Oh Ramona
If there was only some kind of future
Oh Ramona
If there was only some kind of future…